"Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi quelli che ti sono inviati...vi dico infatti che non mi vedrete più finché non direte: Benedetto Colui che viene nel nome del Signore!"

الارض المقدسه حره  

politicamente scorretti, invisi a sinistra come a destra, scomodi per potentati politici & religiosi d'ogni credo e confessione, sinceramente, ce ne freghiamo

          www.TerraSantaLibera.org         www.HolyLandFree.org         www.TerraSantaLibera.org         www.HolyLandFree.org         www.TerraSantaLibera.org

 

 

   RSS   ACTIVE

BACKPAGE

Questa è la home-page n. 36

vai alle home-pages antecedenti

35 - 34 - 33 - 32 31 30 29 28 27 26 25 24 - 23 22 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 109 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - 1a - 1b

RASSEGNA STAMPA DEI PIU' INTERESSANTI ARTICOLI E REDAZIONALI INTERNAZIONALI

Nè islamofobi, nè islamosuccubi.

Nè antisemiti, nè giudaizzanti.

Cattolici d'identità fieramente tradizionale, capaci di sceglierci amici e compagni di viaggio sinceri, non paraocchiati da propaganda e pregiudizi, per osare su un terreno che è molto accidentato.

Ma la Verità ci renderà liberi.

Questa Redazione, pur non condividendo sempre e necessariamente tutte le dichiarazioni degli autori nei testi citati, reputa che esse siano comunque utili fonti di informazione e riflessione.

Non omologati in alcun schieramento, in rispetto della libertà di pensiero e d'espressione garantite costituzionalmente, riteniamo irrinunciabile e giusto dare spazio a molte voci del dissenso, altrove negate.

Chi dissente dalle opinioni e versioni dei fatti di cronaca qui pubblicate, semplicemente, invece di strapparsi le vesti e invocare leggi liberticide, usi la sua libertà individuale ed il suo mouse, andando a visitare siti web più addomesticati e meno sfacciatamente inquietanti.

La libertà sul web è simile alla libertà di guardare i canali televisivi: se qualcuno non ti piace non ne chiedi la soppressione, ma col telecomando cambi canale.

E' facile e di buon senso.

La libertà d'espressione è per tutti.

VUOI FARE QUALCOSA DI VERAMENTE UTILE PER LA PALESTINA E PER I NOSTRI AMICI PRIGIONIERI DELL'OCCUPAZIONE SIONISTA?

AIUTACI A SOSTENERLI NEL LAVORO, LA LORO RESISTENZA CIVILE, PER DARE UNA GOCCIA DI SPERANZA E SERENITA' A QUALCHE FAMIGLIA

il più piccolo aiuto è di grande aiuto

Donazioni dirette a famiglie con seri problemi, ospedali, scuole, nella Palestina occupata. Sviluppo progetti in cooperazione solidale e volontaria. Per scavalcare i muri e contrastare l'esodo


acquista  qui  artigianato

ARABO-PALESTINESE

NATALE  STA  ARRIVANDO:

ORDINA ORA UN STATUETTA o UN PRESEPIO INTARSIATO IN LEGNO D'ULIVO (sempre più raro per via degli espropri e incendi d'uliveti da parte di coloni sionisti), UN CROCIFISSO o UN BAMBINELLO in CERAMICA, UNA SCIARPA PALESTINESE (keffyah)


NUOVI  CONTATTI  &  NEWSLETTERS


OLD PAGES

ENGLISH & FRENCH

Canale  Video

Terra Santa Libera

Canale  Video

Apologeniuss

 

di don Curzio Nitoglia

LIBRI - ARTICOLI - VIDEO

 

IL MEGLIO DEL PROF.

FRANCESCO LAMENDOLA

(testi in libertà)

 

VIDEO & TESTI

doncamilliani

 
 

NEOCATECUMENALI, SE LI CONOSCI LI EVITI:

TESTIMONIANZE DI

EX-APPARTENENTI

 

 

IL SEGRETO DI FATIMA...

...ANCORA NASCOSTO...

 

La vergogna per le celebrazioni,

con avvallo vaticano,

 del 20 settembre,

la Breccia di Porta Pia

 

OSSERVATORIO sul

CAMMINO  NEOCATECUMENALE

giudaizzazione e deformazione neocatecumenale del cristianesimo

 

DEDICATO A

"FANGHIGLIA CRISTIANA"...

...e similari...


Ecco perché i cattolici progressisti sbagliano

 

da La Civiltà Cattolica

(1893, serie XV, vol. V-VI)

La Morale Giudaica

parte prima (PDF 1.6 MB)

parte seconta (PDF 1.8 MB)

 

 

 

Sancte Michael Archangele,

defende nos in proelio,

contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium.

Imperet illi Deus, supplices deprecamur: tuque, Princeps militiae caelestis, Satanam aliosque spiritus malignos, qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo, divina virtude in infernum detrude. Amen

 

 



 

a chi viaggia in Palestina:

mappa aggiornata

strade palestinesi e israeliane,

insediamenti coloni, checkpoints,

muri già costruiti e in progettazione,

cm. 70 x 100

Made in Palestine

 

raccolta pubblicazioni

IN  MEMORIAM

ad 1 anno dalla scomparsa di

Mauro Manno

Links  1 - 2 - 3

 
 

don Curzio Nitoglia

 

VAI ALLE SEGNALAZIONI  LIBRARIE

Rev. Bonaventura Pranaitis

Il Talmud smascherato

 

VAI ALLE SEGNALAZIONI  LIBRARIE

 

IN LIBRERIA

(vedi scheda)

 

ETICA E VITA

(generale)

Comitato per l'abrogazione

della legge 194 (petizione)

correlato

l'aborto è omicidio

(per stomaci molto forti)

Il feto sopravvissuto?

è l’aborto choc che nessuno racconta

La legge sull'omofobia

minaccia etica e libertà

riceviamo e pubblichiamo

IL TRAPIANTISTA IGNAZIO MARINO

“pluriomicida legalizzato”

Coma  irreversibile:

categoria  inesistente

 

 

 
 
 

NO COMMENT DA PARTE NOSTRA

 

Commenti dell'On. Ciarrapico:

"chi ha tradito una volta tradisce sempre"

leggi tutta la sua dichiarazione e gli ironici commenti di Europa Informazioni


 

Vignetta Bunga-Fini-Bunga

 

La Palestina è sotto la tirannia di una falsa promessa (Patriarca Attallah Hanna)


Quando si dice la verità, non bisogna dolersi di averla detta.

La verità è sempre illuminante. Ci aiuta ad essere coraggiosi (Aldo Moro)

Il Ministero della Difesa del Petrolio

di Peter Maass - Tradotto da Raffaella Selmi - Revisionato da Fausto Giudice

Pubblicato da Tlaxcala-int.org  -  PDF by : LibriSenzaCensura

Poco dopo che i Marines erano entrati a Bagdad abbattendo una statua di Saddam Hussein, ho visitato il ministero del petrolio. Le truppe americane avevano circondato l'edificio dalle pareti color sabbia, proteggendolo come un gioiello d’importanza strategica. Intanto, non lontano di là, i saccheggiatori alleggerivano il Museo Nazionale dei suoi veri gioielli. Baghdad era allora teatro di saccheggi diffusi. Davanti al cordone delle truppe americane si erano radunati qualche dozzina d’iracheni che lavoravano per il Ministero del petrolio e uno di questi, osservando la protezione di cui godeva il posto in cui lavorava, e la mancanza di protezione degli altri edifici, mi ha rivolto quest’osservazione: "E’ tutta una questione di petrolio."
Quest’uomo ha centrato il punto fondamentale per comprendere quanto paghiamo effettivamente un litro di benzina. La marea nera della BP nel Golfo del Messico ha ricordato agli americani che il prezzo della benzina al distributore è solo un acconto; un calcolo onesto dovrebbe includere l’inquinamento di acque, terra e aria. E il calcolo è ancora incompleto se non prendiamo in considerazione altri fattori, e in primo luogo quello che è forse il più importante fra i costi esterni: il fattore militare. In quale misura il petrolio è legato alle guerre e al mezzo bilione (500 miliardi) di dollari annuo di spese militari? In questo periodo di enorme deficit, probabilmente non è inutile chiedersi cosa paghiamo e quanto.................(leggi tutto)

 Parola d'ordine: demonizzare l'Iran!

http://www.youtube.com/watch?v=l6BaH6rUEuk&feature=uploademail

NORIMBERGA E DINTORNI

di G. Gabellini - Conflittiestrategie.splinder.com - 30 ottobre 2010

Come è noto, Tareq Aziz (a destra nella foto, ndr), l'ex numero due del vecchio rais Saddam Hussein, è stato recentemente condannato all'impiccagione da un tribunale di Bagdad. I grandi sforzi profusi dalle ridicole e servili autorità irachene non hanno di certo impedito a chi ha ancora occhi per vedere di squarciare il velo di Maya dell'ipocrisia e di intravedere le reali motivazioni, eminentemente politiche, della sentenza.
Ma al di là di tali superflue ovvietà, occorre focalizzare l’attenzione su quello che è senza ombra di dubbio l'aspetto decisamente indegno dell'intera faccenda; il fatto, cioè, che una volta di più i vincitori si sono arrogati il diritto di giudicare i vinti. Questa tendenza non è di per sé nuova, ma affonda le radici a poco più di sessant'anni fa, e più precisamente negli scranni di Norimberga, ove i giudici rappresentanti delle potenze uscite vincitrici della Seconda Guerra Mondiale misero le proprie “competenze” al servizio dei loro superiori per "vagliare" le responsabilità dei vinti e deciderne arbitrariamente i destini. Come accade in ogni processo a sentenza già scritta che si rispetti, per onorare quello di Norimberga i facinorosi giuristi che stavano "dalla parte giusta" ebbero l'ardire di suggerire "a chi di dovere" di decretare l'introduzione di reati ad hoc, perseguibili con effetto retroattivo, e di sottrarre i propri imputati al giudizio del medesimo tribunale, da essi stessi voluto e finanziato, minandone così ogni pur minima credibilità e legittimità........(leggi tutto)

Un cambiamento epocale nella politica turca:

Israele definito minaccia per il paese

di A. Terenzi - Clarissa.it - 30 Ottobre 2010

La stampa turca riferisce che mercoledì scorso il Consiglio di Sicurezza Nazionale (MGK) della Turchia ha approvato il documento strategico ufficiale noto come "libro rosso", ma che alcuni ironicamente definiscono la "costituzione segreta" del paese, nel quale Israele è definito "una minaccia centrale per la Turchia"......(leggi tutto)

Stati Uniti: Shahrzad, donna iraniana,

innocente e torturata da tre anni

WASHINGTON – Una donna iraniana innocente non solo viene detenuta negli Stati Uniti da tre anni, ma è stata sottoposta a torture feroci. Lo riferisce la rete satellitare in lingua inglese PressTv (http://www.presstv.com/) che è riuscita a raggiungere telefonicamente la donna in carcere..........(leggi tutto)

SEZIONE "REPETITA IUVANT"

A PROPOSITO DELLE BUGIE MEDIATICHE SUL CASO SAKINEH

ECCO COME STANNO REALMENTE LE COSE

La signora Sakineh Mohammadi-Ashtiani ha drogato il marito e lo ha fatto uccidere nel sonno dal suo amante, Issa Taheri... e la legislazione iraniana contemporanea non prevede la lapidazione.....(leggi tutto e capirai quello che non ti dicono)

 

DUE LETTERE APERTE, DI PIERSABATINO DEOLA,

DEDICATE AL GIORNALISMO SCORRETTO

ECCO DI NUOVO L'INDUSTRIA MILITAR-TERRORISTICA

ALLA RIBALTA TRA ELEZIONI E SINAGOGHE MINACCIATE . . . :

2 PICCIONI CON 1 FAVA...o forse qualcosa di più...

Allarme terrorismo in campagna elettorale

Newsweek riflette sulle implicazioni politiche della giornata di ieri.

Nel 2004 John Kerry attribuì la sua sconfitta a un minaccioso messaggio di Bin Laden diffuso alla vigilia delle presidenziali.

Si dice che alle elezioni del 2004 George Bush sia stato molto aiutato nella rielezione dalla diffusione – nel weekend precedente al voto – di un minaccioso messaggio registrato di Osama bin Laden, con il ricordo dell’11 settembre molto più fresco e pauroso di quanto non sia però oggi..........(leggi tutto)

Cargo plane terror alert:

bombs 'designed to harm US synagogues'

There were reports that up to 20 similar suspect packages had been sent from Sana’a, the capital of Yemen, targeting synagogues in the US..........(PDF doc 43 KB)

Al-Qa'ida:

un’entità di facciata

del complesso militare-industriale

PDF doc 101 KB (no video included, just links)

La “Guerra al Terrore” è una frode

.........Mentre la ministra della Homeland Security, Janet Napolitano, e il capo dell’FBI Robert Mueller spargono incessantemente paura circa l’imminente minaccia proveniente da terroristi interni, il governo federale ha la gestione garantita di un blocco di estremisti islamici su cui fa conto per radicalizzare i seguaci al fine di lanciare un attacco al “Grande Satana” ogni qual volta il clima politico lo ritenga necessario. Il fatto che pressoché ogni grande attacco terroristico o attentato sventato per decenni sia stato gestito da persone con legami diretti con l’intelligence USA rende tutta la Guerra al Terrore una truffa totale, e una volta ancora sottolinea la dimensione reale dei fatti, ossia che i veri terroristi risiedono molto più vicino a casa nostra che nelle caverne dell’Asia centrale o in Medio oriente...........(leggi tutto PDF doc 101 KB)

CHI C'E' DIETRO AL QAEDA?  (2)

di Gianluca Freda 25/10/2010 - Blogghete.blog.dada.net

.....questo signore dalla fluente barba in peli di martora presenta qualche parentela imbarazzante. Infatti, come si può leggere su Wikipedia, Adam Yahiye Gadahn è un americano nato in Oregon, nonché nipote di Carl Pearlman, membro di spicco della Anti Defamation League, la potente lobby sionista che condiziona da anni la politica americana, compiendo vere e proprie attività di spionaggio a favore di Israele sul suolo degli Stati Uniti. Nell’eventualità di futuri attentati nelle città indicate dal quattrocchi barbuto, sappiate dunque chi c’è realmente dietro.........(leggi tutto)

 

Leggi Chi c'è dietro Al Qaeda, parti 1 e 2 in un unico PDF doc.

Yemen: The Covert Apparatus of the American Empire

by Andrew Gavin Marshall

Global Research, October 5, 2010

.........(...PDF doc 435 KB...).........

L’imputato per la strage di Mumbai

lavorava per il governo USA

di Kurt Nimmo - 20/10/2010
Fonte:
Infowars - Megachip - AriannaEditrice

.........(...vai alla pagina...).........

PDF doc by LibriSenzaCensura

Due testi del prof. Francesco Lamendola, 1 datato ed 1 nuovo

Senza l’aiuto degli Ebrei

Colombo non avrebbe scoperto l’America?

Francesco Lamendola - Ottobre 2010-10-30

Publicato da http://www.ariannaeditrice.it/

PDF doc by http://www.terrasantalibera.org/

Una pagina al giorno:

la Palestina sarà una terra di sangue, di G. Preziosi

Francesco Lamendola - Ottobre 2010-10-30

Publicato da http://www.ariannaeditrice.it/

PDF doc by http://www.terrasantalibera.org/

Israele studia un piano per migliorare la propria immagine in Europa e Usa...

Il ministro degli Esteri israeliano, Avigdor Lieberman, ha incaricato ambasciate e rappresentanze diplomatiche all'estero di un compito molto delicato: "Mettere a punto un nuovo piano mediatico che produca un restyling dell'immagine del Paese all'estero". In tal modo, Israele tenterà una rielaborazione dell'opinione pubblica statunitense ed europea nei confronti dello Stato ebraico.............(leggi tutto)

QUESTE LE PREMESSE...

Gerusalemme:

gruppo di coloni israeliani incendia una chiesa

Hanno lanciato molotov incendiarie contro l'antica chiesa sita in via del Profeti, risalente al 1897, che ha funto pure da istituto educativo e dove, nei giorni della guerra del '48, in molti trovarono rifugio..................(leggi tutto)

Striscia di Gaza:

la marina israeliana bombarda pescherecci palestinesi

All'alba di oggi, la marina da guerra israeliana ha aperto il fuoco contro le imbarcazioni da pesca palestinesi, al largo della costa centrale della Striscia di Gaza, e di quella di Rafah, nel sud...................(leggi tutto)

Ministro Qaraqe':

colonie trasformate in centri per interrogatori

La pericolosità delle colonie-centrali di polizia, secondo il ministro, “è rappresentata dall'assenza di sorveglianza in questi centri da parte della Croce Rossa internazionale e degli avvocati. In virtù di questo, chi interroga seleziona i detenuti a suo piacimento e li sottopone a vari tipi di tortura, senza neanche interrogarli”.....(leggi tutto)

Giovanna Canzano vi invita al

CONVEGNO DI STORIA

8 Settembre 1943 :  l'Italia, senza condizioni, si arrende al nemico

Parigi, 10 Febbraio 1947: diktat imposto all'Italia

  FINE  DELLA  SOVRANITA’ ITALIANA

ORTE (Viterbo) - 30 ottobre 2010

 

prospettive per restituire sovranità all'Italia nel novero paritetico degli stati

.........(...informazioni, luogo e relatori clicca qui...).........

Sinodo: stop occupazione israeliana

(ed era ora che si parlasse un po' chiaro e forte...)

Sinodo m.o.  : documento conclusivo integrale

Chiesta applicazione risoluzioni Onu

SABBAH: NOSTRO DOVERE RESISTERE OCCUPAZIONE ISRAELE

BIBBIA NON GIUSTIFICA RITORNO EBREI E CACCIATA PALESTINESI

I coloni israeliani devono essere arrestati in europa

Il Sinodo e bambini palestinesi

MANTENETE LA FEDE

Chi non vede l’occupazione israeliana è … Razzista

UOMINI DI DIO

Il film sui monaci cristiani

dove la fede vince la retorica

Passeranno lunghi mesi, tra la tentazione di scappare e tornare in Francia e la convinzione di assolvere a un compito più grande, nella fede profonda in Cristo e nell’amicizia reciproca tra di loro, confortando un’ancor più impaurita popolazione misera e bisognosa del loro aiuto. Finché il momento del martirio, per sette di loro, si compirà. Importa sapere se furono davvero i terroristi che li rapirono o l’esercito che li inseguiva per far ricadere su di loro il sangue dei monaci?...(leggi tutto)......

.........(...leggi il testo completo della recensione...).........

 

http://www.youtube.com/watch?v=43erhkzmj5Y

echi di cretinismo militante : gherush92

 

"FANNO UN SINODO PER DIRE SCIOCCHEZZE NEGAZIONISTE IN NOME DI JESHU"

.........(...testo del delirio in PDF...).........

 

La fine dell’autonomia italiana e la svendita del patrimonio industriale pubblico

LA SOLITA LOBBY DIETRO LE QUINTE

SEGNALAZIONE  LIBRARIA

di Andrea Giacobazzi - ed. IL CERCHIO - 2010

 

Questo libro fornisce fatti, dati e documenti tanto importanti quanto puntualmente ignorati nello studio della seconda guerra mondiale e, in particolare, nell’analisi degli intensi rapporti che hanno coinvolto le più diverse organizzazioni ebraiche (religiose, non religiose, socialiste, nazionaliste, sioniste, sioniste-revisioniste) e le gerarchie politiche dell’Italia di B. Mussolini e della Germania di A. Hitler................vai alla pagina

 

...(...traduttore simultaneo multilingue alla pagina...)...

...(...multi-language translator at the page...)...

 

Gerusalemme Est, Israele costruirà 238 nuove abitazioni per i coloni

Osservatorio Iraq, 18 ottobre 2010

Le costruzione israeliane sono “illegali” anche dal punto di vista del diritto internazionale, che considera Gerusalemme Est “territorio occupato”...(leggi tutto)

La visita di stato in Libano di Mahmoud Ahmadinejad

(PDF 430 KB by LibriSenzaCensura)

Traduzione dal sito della Presidenza della Repubblica Islamica dell'Iran,

a cura di "IoNonStoConOriana.blogspot.com"

SEGNALAZIONE ALLA SEZIONE PROGETTO LIBANO

a cura di Siro Mazza

LE ARMI DI DISTRUZIONE DI MASSA DELL’OCCIDENTE

Pascal Sacrè - Mondialisation - Traduzione Comedonchisciotte

(links a fondo testo alla pagina)

Pubblicazione anche in versione PDF a cura di http://www.terrasantalibera.org/ 

"L'Iran vorrebbe dotarsi di armi nucleari. E noi dobbiamo fare di tutto per impedirlo." In effetti, la maggior parte dei media e dei governi occidentali ci spingono a temere questa minaccia che non costituirebbe alcun problema. Sono estremamente sicuri di loro, perentori, categorici.

Tuttavia media e governi, sempre loro, in Gran Bretagna e Stati Uniti in testa, ci hanno già mentito in maniera spudorata oppure hanno sostituito la propaganda con l’informazione onesta e veritiera.

Rispetto al passato, la Francia ha raggiunto i gruppi dei governi sottomessi al complesso militar-industriale, nonché al sistema finanziario anglosassone. Questo complesso militar-industriale e quello finanziario vogliono conquistare mercati, dirottare verso di sé risorse energetiche, dominare popolazioni, comprese le proprie, e soprattutto giustificare la loro esistenza, preservare il proprio posto al vertice della catena alimentare mondiale. Non si curano della verità.

Nella versione psicologica di questa guerra contro la verità, elemento molto importante del conflitto mondiale e continuamente lanciata dal tandem Bush-Cheney nel settembre 2001, l’Iran è diventato un bersaglio preferenziale e subisce attacchi da ogni parte.

Avete notato?

Per invadere la Jugoslavia, farla saltare e sottometterla al diktat occidentale: demonizzazione della Serbia e di Slobodan Milosevic.

Per invadere l’Afghanistan e farne una colonia anglosassone e poterne depredare le preziose risorse: demonizzazione dei Talebani, descritti un tempo come dei buoni amici dell’amministrazione statunitense.

Per invadere l’Iraq: demonizzazione di Saddam Hussein, anche lui un grande amico dei neoconservatori americani.

Per questi due ultimi esempi, la creatura mitica Bin Laden, specie di “Kraken” (mostro marino) moderno, e i suoi, Al-Qaida, fatti uscire opportunamente dalla scatola dall’impero anglosassone, sono serviti da miccia d’accensione.. Adesso, l’Iran.......................(leggi tutto)

 

...(...traduttore simultaneo multilingue alla pagina...)...

.........(...versione originale francese alla pagina...).........

...(...multi-language translator at the page...)...

La Storia non censurata:

alle origini della seconda guerra mondiale

Rivoluzione bolscevica e killers in kippàh
Rivoluzione bolscevica e strage dei Romanov

Pagine  e  articoli  più  recenti

 
 

Do yourself and your family a favor...
Don't Fall into the Sheeple Pit...

TURN OFF YOUR TELEVISION!
Ignore the TV Media
Investigate 911

Fai un favore a te stesso e alla tua famglia...

Non cascare nelle trappole per pecoroni...

Spegni la televisione!

Ignora i media televisivi

Investiga sull'11 settembre

www.TerraSantaLibera.org

Tutte  le  notizie  e  articoli  contenuti  in  questo spazio sono liberamente riproducibili, 

purchè  citando  le fonti  (anche questa), 

gli autori,  i traduttori   e  tutti  i  links :

informazione  e  controinformazione  devono  essere  

libere  e  alla  portata  di  tutti 


web-project by Filo De Fero

ANNO   VI

Sunday, 23. January 2011

data ultimo aggiornamento

 

www.WebNostrum.com

quartier generale e

punto di riferimento

per chi sostiene

responsabilmente

il Diritto alla Libertà d'Informazione, Cronaca ed Espressione in Rete.

UNISCITI A NOI

Tutti gli attacchi della lobby capeggiata da F. Nirenstein,

 i testi, i video, gli audio,

delle diffamazioni su

www.WebNostrum.com

 

 

Voice of Palestine

Aggiornamento Quotidiano

ULTIME 10 NEWS

 

This webpage uses Javascript to display some content.

Please enable Javascript in your browser and reload this page.

Daily News

نحن نسعى المترجمين المتطوعين

PAGINE EXTRA

redirezionati a links su altri siti

Israele ha demolito una moschea a Rahat


Le armi del neocolonialismo


L’irresistibile ascesa dell’Iran


Intervista a Gilbert Achcar: gli arabi e la Shoah. Negazione dell’olocausto e negazione della Nakba.


La criminalità della deterrenza nucleare. Il mondo è sull'orlo di un'altra guerra mondiale


54 anni dal massacro di Kafr Qasem


Gli obiettivi di sviluppo del millennio (OSM) non saranno raggiunti nel 2015-Intervento alle Nazioni Unite


Scie chimiche: Nuovo documentario rivela la verità dietro i programmi di Geoingegneria del governo


Alto commissario Onu denuncia il dramma palestinese


Gli Usa pronti per la "quinta dimensione" della guerra


Revival "colorato" in Iran

 

EXTRA PAGES

redirected to others web/site  links

NATO's squid tries to flex his tentacles in Russia


NATO again violating Pakistani airspace


Competence of Iraqi security forces questioned after church siege


Israeli soldiers await sentence for using human shield


Israel’s oil and gas discovery fuels Middle East tension

 

pages plus 

Pétition pour l'abrogation de la loi Gayssot et la libération de Vincent Reynouard


VIDEO - Les Palestiniens refusent les nouvelles conditions de Netanyahou


VIDEO - Les Palestiniens refusent les nouvelles conditions de Netanyahou

.

Betlemme : ingresso

VIDEO-Film completo :

IRON  WALL

"IL MURO DI FERRO"

 

PROGETTO LIBANO

a cura di Siro Mazza

 

CORSI DI LINGUA ARABA


Riconosciuti Ministero Istruzione

e Università della Ricerca

 

CORSI di ARABO

 القُدس الأرض المقدسة

 

.

 

SIGNORAGGIO E USURA

(archivio testi/video)

(archivio testi/video)

SIGNORAGGIO E USURA

 

IL VIDEO CHE NON

DOVETE VEDERE:

SOLDATI USA UCCIDONO

VECCHIO IRAKENO

VIDEO

VIDEO d'epoca: Palestina Pre-Sionista

SCHIAVISMO ED EBREI nella storia

(fonti storiche ebraiche)

VIDEO: RABBI COLE: dovete SUCCHIare DURANTE LA CIRCONCISIONe...

ALTRI VIDEO IN EVIDENZA

 

 

 

Questa è la home-page n. 36

vai alle home/pages antecedenti

35 - 34 - 33 - 32 31 30 29 28 27 26 25 24 - 23 22 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 109 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - 1a - 1b

TUTTI I TESTI

TESTI
Indagine Antisemitismo Nirenstein

LA QUESTIONE SIONISTA

E IL VICINO ORIENTE

Cronache dell’anno 1921

ETNOGENESI  DEL  POPOLO  EBRAICO
Avraham Burg, ex-Presidente Knesset: Israele è il ghetto sionista
Cara Fiamma Nirenstein (2), vogliamo la libertà anche per i blog sionisti

Omelie contro gli ebrei" 

di San Giovanni Crisostomo

PDF  book (840 KB)

“Existence denied: dal checkpoint al machsom” (mostra fotografica)

Il deprimente spettacolo degli

“amici della Palestina”

"Il Governo Mondiale Ebraico" (formato PDF)

18 capitoli sul blog di Dagoberto H. Bellucci

Per ordine di Dio Signore

ALTRI TESTI IN EVIDENZA

 

 

Questa è la home-page n. 36

vai alle home/pages antecedenti

35 - 34 - 33 - 32 31 30 29 28 27 26 25 24 - 23 22 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 109 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - 1a - 1b

TUTTI I TESTI

 

62 anni colonialismo sionista

62 anni Nakba palestinese

 

12 maggio 1948

Membri dell'Haganah espellono arabi

E' PULIZIA   ETNICA

Tra il 1947 e il 1948 vennero cacciati dalle loro case e terre 750.000 palestinesi.

Oggi essi sono 5 milioni di profughi.

 

Solo quando  appariranno con chiarezza i progetti occulti del folle messianismo spurio sionista, tutti comprenderanno a fondo il pericolo verso il quale l'umanità intera sta andando incontro (ndr)


SEGNALAZIONE LIBRARIA

quaderni storici sulla Palestina

"NAKBA"

La tragedia del 1948

a cura di Angela Lano

e Jacopo Falchetta

Edizioni Al Hikma

@

 

SEGNALAZIONE LIBRARIA

Verso Gaza: in diretta dalla Freedom Flotilla (1)

di Angela Lano

Cronaca di un atto di pirateria

...vai alla scheda...

 

 

SALVA VITE, NON FINANZIARE IL WAR-BUSINESS ISRAELIANO

(clicca sulla foto)

se il codice a barre sul prodotto riporta il numero

729


NON comprate

(vai alla pagina dei prodotti)