"Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi quelli che ti sono inviati...vi dico infatti che non mi vedrete più finché non direte: Benedetto Colui che viene nel nome del Signore!"

الارض المقدسه حره  

politicamente scorretti, invisi a sinistra come a destra, scomodi per potentati politici & religiosi d'ogni credo e confessione, sinceramente, ce ne freghiamo

          www.TerraSantaLibera.org         www.HolyLandFree.org         www.TerraSantaLibera.org         www.HolyLandFree.org         www.TerraSantaLibera.org

 

 

RSS 

BACK

Questa è la home-page n. 22

antecedenti : 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 109 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - 1a - 1b


RASSEGNA STAMPA DEI PIU' INTERESSANTI ARTICOLI E REDAZIONALI INTERNAZIONALI


Questa Redazione, pur non condividendo sempre e necessariamente tutte le dichiarazioni degli autori nei testi citati, reputa che esse siano comunque utili fonti di informazione e riflessione.

Non omologati in alcun schieramento, in rispetto della libertà di pensiero e d'espressione garantite costituzionalmente, riteniamo irrinunciabile e giusto dare spazio a molte voci del dissenso, altrove negate.

Chi dissente dalle opinioni e versioni dei fatti di cronaca qui pubblicate, semplicemente, invece di strapparsi le vesti e invocare leggi liberticide, usi la sua libertà individuale ed il suo mouse, andando a visitare siti web più addomesticati e meno sfacciatamente inquietanti. La libertà sul web è simile alla libertà di guardare i canali televisivi: se qualcuno non ti piace non ne chiedi la soppressione, ma col telecomando cambi canale. E' facile e di buon senso.

La libertà d'espressione è per tutti.

 

Sostieni il nostro lavoro,

gli interventi di supporto

nella Palestina occupata,

la contro-informazione:

perchè anche il più piccolo aiuto

è di grande aiuto

Donazioni dirette (le consegnamo personalmente) a famiglie con seri problemi, ospedali, scuole, comunità, attrezzature, nella Palestina occupata.

Sviluppo progetti in cooperazione solidale e volontaria.

Aiutaci a scavalcare i muri e ad impedire l'esodo palestinese


acquista  qui  artigianato

ARABO-PALESTINESE

AVVERTENZA: la nostra Redazione deciderà della pubblicazione o meno di ogni testo inviatoci, che sarà considerato pubblico e come tale utlizzato:

aid@terrasantalibera.org


NUOVI  CONTATTI  &  NEWSLETTERS


OLD PAGES

ENGLISH & FRENCH

Chi siamo
aRTIGIANATO Palestinese
 AUDIO
VIDEO

Canale  Video

Terra Santa Libera

DVD
Libri consigliati

Libri per tutti

DAILY NEWS FROM PALESTINE
Quotidiani  & Riviste
MAPPE  PELLEGRINAGGI
Coalizione per la TerraSantaLibera
Diario di un pellegrino
Santo Sepolcro
MOTU PROPRIO SUMMORUM PONTIFICUM

ORDINARIO DELLA MESSA :

SECONDO IL MESSALE ROMANO DEL 1962

Canti gregoriani
Comics & Design

Foto

Etica - Pro-Life

Motori Ricerca

Sostieni la nostra azione

Caritas Baby Hospital
Contatti & Collaborazioni

Iscrizione Newsletter

COLONIALISMO  EBRAICO   (links in italiano)
ZionisM   (links in english)
 

NEOCATECUMENALI, SE LI CONOSCI LI EVITI:

TESTIMONIANZE AGGHIACCIANTI DI

EX-APPARTENENTI

OSSERVATORIO sul

CAMMINO  NEOCATECUMENALE

giudaizzazione e deformazione neocatecumenale del cristianesimo

 

Sancte Michael Archangele,

defende nos in proelio,

contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium.

Imperet illi Deus, supplices deprecamur: tuque, Princeps militiae caelestis, Satanam aliosque spiritus malignos, qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo, divina virtude in infernum detrude. Amen

 


 

per chi viaggia in Palestina:

mappa aggiornata

zone A-B-C,

strade palestinesi e israeliane,

insediamenti coloni, checkpoints,

muri già costruiti e in progettazione,

aggiornata a fine 2008,

cm. 70 x 100

Made in Palestine

 

raccolta pubblicazioni

IN  MEMORIAM

ad 1 anno dalla scomparsa di

Mauro Manno

Links  1 - 2 - 3

 
 

don Curzio Nitoglia

 

Rev. Bonaventura Pranaitis

Il Talmud smascherato

PDF 363 KB

 

IN LIBRERIA

(vedi scheda)

 

la legge sull'omofobia

minaccia etica e libertà

 

Una perversione etica,

un atto contronatura,

che danneggia la crescita comunitaria,

offrendo falsi esempi di felicità e sessualità,

anche se approvata per legge resta un attentato che mina le basi della nostra società.

A questi attacchi alla famiglia naturale ed al buon senso comune, noi diciamo solo:

RESISTI !!!

LA VERITA' PREVARRA',

e come sempre la natura saprà

correggere se stessa e gli abusi

 

Comitato per l'abrogazione

della legge 194 (petizione)

 
 

Il feto sopravvissuto?

È l’aborto choc che nessuno racconta

 

IL TRAPIANTISTA IGNAZIO MARINO

“pluriomicida legalizzato”

riceviamo e pubblichiamo

 

 

 

Coma  irreversibile: categoria  inesistente

 
 

NO COMMENT

 

 

La Palestina è sotto la tirannia di una falsa promessa (Patriarca Attallah Hanna)


Quando si dice la verità, non bisogna dolersi di averla detta.

La verità è sempre illuminante. Ci aiuta ad essere coraggiosi (Aldo Moro)

di Noam Chomsky 

(un'altro ebreo <antisemita>...di cui Gilad Atzmon, ebreo israeliano, dice:"Chomsky si oppone anche al diritto di tornare dei palestinesi ed alla soluzione dello stato unico. Chomsky è di fatto un sionista liberale quanto un entusiastico kibbutz" - Vale quindi la pena di leggerli entrambe.-NdR)

13/07/2010 - zcommunications.org

traduzione Comedonchisciotte.org - fonte: Ariannaeditrice.it

La spesa militare dell’Iran è “relativamente bassa in confronto al resto della regione,” e meno del 2% di quella degli USA. La dottrina militare iraniana è strettamente “difensiva, … intesa a rallentare un’invasione e ad imporre una soluzione diplomatica alle ostilità”. L’Iran ha solo “una capacità limitata di proiettare la forza oltre i suoi confini”. Con riferimento all’opzione nucleare, “il programma nucleare dell’Iran e la sua intenzione di tenere aperta la possibilità di sviluppare armi nucleari sono una parte centrale della sua strategia di deterrenza”. Sebbene la minaccia iraniana non sia militare, ciò non vuol dire che possa essere tollerabile per Washington. La capacità di deterrenza iraniana è un illegittimo esercizio di sovranità che interferisce con i progetti globali dell’America. In modo specifico, minaccia il controllo da parte degli USA delle risorse energetiche del Medio Oriente, un’alta priorità dei programmatori sin dalla seconda guerra mondiale, che dà “un notevole controllo del mondo”.........(leggi tutto)


CIRCA 5 MILA DUNUM DI TERRA PALESTINESE SEQUESTRATI A OVEST DI HEBRON

Fadi Shirak, West Bank, 12/7/2010, per TerraSantaLibera.org

Hebron - 12 luglio 2010 - Con la minaccia militare Israeliana è stato deciso di sequestrare circa 5.000 ettari di terreni situati ad ovest del villaggio di Beit Oula, ad ovest di Hebron, in favore dell'espansione del muro d'Occupazione, privando più di 60 famiglie dei loro mezzi di sussistenza in agricoltura ed allevamento delle pecore....................(leggi tutto)


Spalestina tossica.

Sostanze cancerogene a Gaza:

il suolo della Striscia non è adatto all'agricoltura

Gaza - Infopal - 11 luglio 2010

Le presenze di sostanze tossiche rinvenute dagli esami italiani hanno rivelato alte concentrazioni di molibdeno, elemento chimico che porta alla sterilità oltre ad essere potentemente cancerogeno. Ma anche di tungsteno, pericoloso per il feto e causa di malattie del sistema nervoso e respiratorie.
Altri elementi altamente a rischio tra quelli emersi dallo studio italiano: cobalto, nichel, manganese, rame, zinco e stronzio.....esami hanno confermato la contaminazione delle terre, pertanto si raccomanda prudenza - quando non divieto - nella coltivazione.

Si parla di anni per poter bonificare la terra, il suolo e i pozzi da agenti chimici e cancerogeni..................(leggi tutto)


TEHRAN DICHIARA STATO EMERGENZA

SUL CONFINE OCCIDENTALE:

VA IN SCENA IL TERZO ATTO DEL DRAMMA IRAN-USA-ISRAELE

Dr. Bhaskar Balakrishnan - Khaleej Times - 10 luglio 2010

traduzione a cura di Comedonchisciotte.com

Il 22 giugno l'Iran ha dichiarato lo stato d’emergenza sul confine nord occidentale, sostenendo che le forze americane e israeliane si fossero concentrate in Azerbaijan, pronte ad attaccare gli insediamenti nucleari dell’Iran. Fonti iraniane sostengono che Israele abbia trasferito un vasto numero di bombardieri nelle basi situate in Azerbaijan, passando attraverso la Georgia, e che le Forze Speciali americane si siano già raggruppate in Azerbaijan per prepararsi all’attacco...................(leggi tutto)


Egemonia USA: nessuna "lobby"

dietro la complicità in favore d'Israele

US hegemony, not "the lobby,"

behind complicity with Israel

Pagliara cita Lobby Ebraica:

sarà licenziato o trasferito in qualche atollo del Pacifico???

 

http://www.youtube.com/watch?v=LqtO_xp7jx0

2 video dal canale Youtube di Apologeniuss

http://www.youtube.com/user/apologeniuss

EBREI  CONTRO  SIONISMO:

saranno accusati di antisemitismo???

 

http://www.youtube.com/watch?v=9EJ60F4UkbU

PROPAGANDA DI GUERRA

Israele compie massacri e crimini di guerra, atti di pirateria e omicidi mirati, scatenando tutta la sua lobby ben presente nei governi dei gentili. Mentre Tel Aviv si finge buonista e pacifista, la stampa filosionista comincia a tessere le fila di una propaganda di "guerra preventiva". Oramai conosciamo il copione, perchè è vecchio ed è sempre lo stesso: quando l'Israele carnefice si atteggia a vittima e parla di pace, è solo perchè sta preparando la guerra. E' stato così sempre, sino agli ultimi eccidi del Libano e di Gaza, e tra breve si ripeterà.

E mentre l'Europa, rimbambita dalle chiacchiere politichesi di chi difende l'usura bancaria legalizzata, nonchè persuasa dalla campagna di notizie false o tendenziose diffuse dalla nostra casta giornalsitica, sarà sotto gli ombrelloni ad accusare arabi, mediorientali ed islamici, i soliti ingrati e terroristi che non si vogliono lasciar sterminare e kosherizzare, accapigliandosi per i mille problemi indotti affinchè non resti il tempo per pensare e prendere coscienza di una verità che è lì, sotto gli occhi di tutti coloro che, senza pregiudizi, vogliano vederla, si starà compiendo una delle tragedie peggiori dei nostri tempi, l'instaurazione della peggior dittatura globale a seguito dell'ennesima guerra totale.

Redazionale, 9 luglio 2010

Veline sioniste…bocconi avvelenati…

Scatenerà Israele la guerra atomica

nel vicino Oriente?

FOGLI  DI  PROPAGANDA  BELLICA :

1  -  2  -  3  -  4  -  5

(DA LEGGERSI A COMPLEMENTO DEGLI ARTICOLI)

 

Le delegazioni di European Campaign e Freedom Flotilla ricevute al Congresso federale brasiliano.

Le delegazioni della European Campaign to end the siege on Gaza e della Freedom Flotilla sono state ricevute alla Camera dei Deputati e al Senato Federale del Brasile..............................(leggi tutto il rapporto)

 

CORRELATO

PERCHE' LA STRAGE DELLA FLOTILLA E' TERRORISMO

Mezza Cisgiordania in mano ai coloni

Israele, raid con cani e bastoni

per umiliare i detenuti palestinesi

di Carlo M. Miele - Osservatorio Iraq, 6 luglio 2010

Al di là delle armi

di Mel Frykberg - Ipsnotizie.it -  30 giugno 2010

Ramallah - Ciò che Israele chiama terrorismo, per le donne palestinesi è una lotta legittima che riguarda da vicino anche loro, non solo gli uomini.

“Le donne palestinesi hanno imbracciato le armi, hanno seguito un addestramento militare, e hanno sempre teso la mano alle donne israeliane nei negoziati di pace, come parte della loro battaglia per la liberazione”, ha detto in un’intervista a Terraviva il ministro per le politiche femminili dell’Autorità Palestinese (Anp) Rabiha Diab...........(leggi tutto)


Le sanzioni all'Iran non funzioneranno.

E' la vittoria di Israele

di Simone Santini - Clarissa.it - 07 Luglio 2010

Se, dunque, il panorama internazionale indica come probabile il fallimento delle sanzioni contro l'Iran, la domanda centrale per tentare di orientarsi diventa quella posta del monarca saudita: quale sarà l'alternativa? I segnali delle ultime settimane sembrano essere convergenti...................(leggi tutto)

 

CORRELATO ALLA STESSA PAGINA:

Aumenta la presenza navale Usa davanti alle coste dell'Iran

SEGNALAZIONE LIBRARIA:

Agri-business. I Semi della Distruzione.

Dal controllo del cibo al controllo del mondo.

di F. William Engdahl - Arianna Editrice

 

Esiste un disegno preciso dietro alle pressioni economiche o militari con le quali un ristretto gruppo di potenti agisce nei confronti dei paesi poveri, obbligandoli a distruggere il proprio millenario sistema di produzione alimentare e a sostituirlo con uno basato sulle grandi fattorie industrializzate e sulla diffusione degli OGM (organismi geneticamente modificati). Questo disegno si chiama agribusiness , il business dell’industria alimentare , e ha come obiettivo il controllo del mondo attraverso il controllo della risorsa primaria per eccellenza: il cibo.

 

F. William Engdahl è tra i più acuti osservatori del sistema globale, con un interesse particolare per la geopolitica. In questo libro ricostruisce la più pericolosa delle alleanze, quella che governa l’industria alimentare. Da una parte le multinazionali ( Monsanto, Dupont, Syngenta, Dow Chemical, Cargill), dall’altra i poteri forti ( Bilderberg Group, Triateral Commission e Council on Foreign Affairs, insieme al governo americano, alla Banca Mondiale, al Fondo Monetario Internazionale e al World Trade Organization ). Nel mezzo i risultati devastanti dell’agribusiness: distruzione dei sistemi agricoli e di allevamento tradizionali, diffusione degli OGM, propagazione di virus o altre gravi malattie per la salute umana, dipendenza dell’agricoltura dei paesi poveri dalle multinazionali, crisi finanziarie, piani di controllo demografico.........

...(...leggi locandina e capitolo d'introduzione...)...

Dove potremo mai andare?

Redazionale di Fadi Shirak - Palestina/West Bank occupato

7 luglio 2010 - per TerraSantaLibera.org

Parlamentari palestinesi, regolarmente eletti, a rischio d'espulsione da Gerusalemme, la loro terra.........(leggi tutto)


Gaza: ailing health-care system

 puts lives at risk

The steady deterioration of the health-care system has become one of the most worrying issues in Gaza, explains Eileen Daly, who has overseen the ICRC's health activities in the West Bank and Gaza since September 2006.........

.........(...read the full article...)


Il potere occulto:

da dove nasce l’impunita’ di Israele?

di Manuel Freytas* - Voltairenet.org - 3 luglio 2010

La grande complicità internazionale con i massacri periodici israeliani non si creano per paura di Israele ma per paura di quello che lo stato ebraico rappresenta. Israele è il simbolo più emblematico, la patria territoriale del sionismo capitalista che controlla il mondo senza frontiere dagli uffici direttivi di banche e corporazioni transnazionali. Israele è fondamentalmente la rappresentazione nazionale di un potere globale sionista, che è padrone dello Stato di Israele tanto quanto degli Stati Uniti e degli altri Stati con le loro risorse naturali e sistemi economico-produttivi. E che controlla il pianeta attraverso le banche centrali, le grandi catene mediatiche e gli arsenali nucleari militari..............(leggi tutto)


L'aiuto dell'Unione Europea ad Israele:

aerei da guerra e droni

di David Cronin - 05/07/2010 - Ipsnews.net

traduzione Comedonchisciotte.org

Un importante fornitore israeliano di aerei da guerra che servono ad uccidere e mutilare i civili nella striscia di Gaza é stato messo nei noveri per ottenere dall'Unione Europea due nuove sovvenzioni per ricerche scientifiche.
A fine 2008, inizio 2009, le agressioni di Israele contro la striscia di Gaza hanno fornito al suo esercito dell'aeronautica militare un'occasione per testare i droni [apparecchi telecomandati senza pilota-ndt] all'avanguardia della tecnologia simili agli "Héron", allorché le organizzazioni dei diritti dell'uomo hanno calcolato che gli "Héron" e altri droni, nel corso delle tre settimane di guerra avrebbero ucciso almeno 87 civili, l'Unione europea, a titolo provvisorio, ha approvato uno sblocco di fondi disponibili a beneficio del costruttore di Héron, Israel aerospace industrie (IAI) - [Industria Aerospaziale di Israele-ndt]
Per il periodo 2007/2013 rientrano nell'ambito del programma pluriennale dell'Unione europea per la ricerca, due progetti che coinvolgono la IAI e che hanno recentemente superato con successo i livelli di valutazione delle proposte, programma al quale sono stati attribuiti 53 miliardi di euro (65,4 miliardi di dollari)...............(leggi tutto)


INDOVINATE CHI VUOLE UCCIDERE INTERNET ?
MAIDHC O’ CATHAIL - onlinejournal.com - 3 luglio 2010

traduzione  comedonchisciotte.org

E’ difficile immaginare qualcuno che abbia fatto più di Joseph Lieberman per indebolire la libertà degli americani. Dall’ 11 settembre, il senatore indipendente del Connecticut, ha presentato una raffica di leggi nel nome della “lotta globale al terrore” che hanno eroso costantemente i diritti costituzionali.

Se gli Stati Uniti appaiono sempre più come uno "stato di polizia" gran parte del merito è da attribuire al senatore Lieberman.....(leggi tutto)

IRAN & NUCLEARE:

analisi e osservazioni fuori dal comune ragliare

del giornalismo politicamente corretto

“IRAN-SCIBILI”?

di Gaspare Serra - GaspareSerra.blogspot.com

Non sono “sciocco”, dunque mi rendo ben conto di come questo titolo da solo basti per attrarmi addosso critiche furiose e “condanne sommarie” (mi perdonerete se aggiungo l’inciso “specie da parte dei più distratti”, di coloro pronti a giudicare senza aver nemmeno letto una riga in più dell’analisi che segue!).

Ciò né mi sorprende né mi spaventa, cosciente di vivere in un Mondo in cui:

  • la ragione si è andata sempre più perdendo, offuscata dagli odi e dai pregiudizi…

  • e molti occhi ormai discernono solo tra il “bianco” e il “nero”, perdendo di vista quelle sfumature che sono proprio ciò che fa spesso la differenza!

La riflessione seguente è un tentativo (non so se riuscito) di analizzare la “Questione iraniana”:

  • sganciandosi dai parametri di giudizio più “scontati” (specie di conio statunitense e “contraffazione” europea);

  • rifuggendo dai “topos” propri della politica internazionale (molti dei quali di marca bushiana e mera “imitazione” berlusconiana);

  • ed evitando il ricorso ai più banali “luoghi comuni” con cui si tende sempre più spesso a dividere la realtà in “piani contrapposti” (Occidente/ Oriente; Democrazie/ “Stati canaglia”; Cristianesimo/ Islam…).

 .........(...leggi tutto...).........

 

di Thierry Meyssan - 05/07/2010 - Voltairenet.org

Il dibattito sull'esistenza di un eventuale nucleare bellico iraniano non è che fumo negli occhi. Le grandi potenze hanno bloccato il trasferimento di tecnologia dalla caduta dello Scià di Persia e la Rivoluzione Islamica ha condannato il ricorso alla bomba atomica. I sospetti avanzati dagli occidentali non sono che scuse per isolare uno Stato che mette in discussione il dominio militare ed energetico delle potenze nucleari ed il loro diritto di veto presso il Consiglio di Sicurezza.......(leggi tutto)


AGENZIE 5 LUGLIO 2010

(segnalazioni in collaborazione con MM)

  • TURCHIA, SENZA SCUSE ROMPIAMO CON ISRAELE

  • EGITTO, DISTRUTTI 400 TUNNEL VERSO GAZA NEL 2010

  • LIEBERMAN, ISRAELE NON SI SCUSA CON TURCHIA PER RAID FLOTTIGLIA

  • LIBANO: PALESTINESE SPIAVA HEZBOLLAH PER ISRAELE, ARRESTATO

  • ISRAELE, PRONTA LISTA MERCI PROIBITE PER GAZA


Studentessa ebrea disegnava svastika

per simulare antisemitismo

 

...BECCATI, UNA VOLTA TANTO, CON LE MANI NEL SACCO...

http://www.youtube.com/watch?v=XRjyTvsrSzQ

di Eva Brugnettini - 02/07/2010
OsservatorioIraq

.........Siamo essere umani, gli israeliani non possono decidere se far passare il ketchup o la maionese. Abbiamo bisogno di cibo vero, abbiamo bisogno che i nostri pazienti vengano trasferiti all’estero. Abbiamo bisogno di poter importare ed esportare quello che vogliamo. Abbiamo bisogno della libertà. Ciò di cui non abbiamo bisogno è dell’occupazione israeliana......(leggi tutto)

AntiSemitismo, AntiSionismo,

o semplicemente AntiGiudaismo culturale?

Il rabbino capo di Roma è antisemita?

Quando noi diciamo che a provocare antigiudaismo culturale (maliziosamente, pretestuosamente ed erroneamente proposto come antisemitismo dalla nota lobby) sia proprio la comunità ebraica internazionale,  esprimiamo solo del logico buon senso, che però ci viene contestato come scusa: ma se tutta la comunità in kippà sostiene senza esitazione, nè tentennamenti o critica, ogni crimine, omicidio, abuso e nefandezza compiuto dallo Stato sionista, ne consegue che essa si assuma anche la corresponsabilità di tali aberrazioni e le contestazioni che ne derivano. Non ci vuole molto a comprendere tali ovvietà, mentre negarle è solo ostinata malafede.

Ora apprendiamo che anche il rabbino capo di Roma, Riccardo Di Segni, rimprovera tale atteggiamento ai suoi correligionari: che sia diventato antisemita anch'egli???   (Redazionale TerraSantaLibera.org 4/7/2010)

Da Moked, il portale dell'ebraismo italiano

Riccardo Di Segni, rabbino capo di Roma

La redazione di Informazione Corretta ha ieri messo il dito su una delle tante piaghe raccontando l’episodio di una manifestazione contro Israele che si sarebbe dovuta svolgere davanti alla Sinagoga di via Guastalla a Milano. La redazione si chiede: “Perché manifestare contro Israele davanti alla Sinagoga?” e risponde: “perché antisemitismo e antisionismo sono la stessa cosa”. Ora, premesso che sono convinto che la maggioranza di coloro che hanno manifestato in questi giorni siano anche antisemiti (in fondo all’anima se non in superficie), credo che sia necessario capire (il che non significa giustificare) il ragionamento di chi sceglie la Sinagoga come il luogo dove manifestare contro Israele. Il fatto è che gli ebrei italiani sono, e a ragione, i primi sostenitori dello Stato d’Israele in Italia. Tutte le manifestazioni a favore d’Israele sono o promosse o sostenute da ebrei italiani e dai suoi dirigenti (tra questi in molti casi, anche il sottoscritto). Molto spesso si manifesta, o si festeggia lo Stato d’Israele dentro le Sinagoghe o davanti alle Sinagoghe. Sulla cancellata della Sinagoga di Roma sono appesi da anni dei manifesti per la liberazione di due soldati israeliani. Ma allora, se quei luoghi sono stati scelti, con ampia condivisione, dai dirigenti dell’ebraismo italiano come sedi di supporto allo Stato d’Israele, perché non dovrebbero teoricamente essere anche luoghi di espressione di dissenso civile (bare e altre delizie escluse, ammesso che chi manifesta sia capace di fare queste sottili distinzioni)? Non ci si può lamentare di confusioni identitarie se i primi a farle, su scala industriale, siamo noi. E se molte persone in Sinagoga, o davanti, ci vanno, giustamente, per sostenere Israele, ma dentro, a pregare e studiare, almeno qualche volta, non so.
Fonte: http://moked.it/blog/2010/07/01/manifestazioni/

IN RELAZIONE AGLI ATTACCHI DA PARTE DI SQUADRE EBRAICO-SIONISTE A ROMA: ISRAELE ESTENDE IL CONFLITTO A CASA NOSTRA

L’arte marziale ‘sporca’ ebraica:

il Krav Maga

di Dagoberto Husayn Bellucci - 03/07/2010

belluccidago.wordpress.com

 

Scrive Emmanuel Ratier nel suo “”I Guerrieri d’Israele – Inchiesta sulle milizie sioniste” (testo sul quale compiremo prossima recensione scrittoria in quanto conforme ad un percorso di milizia anti-ebraica ed anti-sionista compiuta): “La maggior parte delle milizie parallele o legali praticano uno sport di combattimento in tale o tal altra palestra parigina/ Da alcuni anni uno di questi sport, specificamente ebraico, e’ diventato particolarmente popolare nella comunita’ ebraica: il Krav Maga (in francese “combattimento ravvicinato”) e’ un’”Arte Marziale ebraica che arriva da Israele”.

Le “milizie parallele” citate dal Ratier sono quelle collegate all’organizzazione di difesa ebraica francese denominata “Betar-Tagar” spesso entrate in azione sotto la “copertura” propagandistica di diverse ‘sigle’ tra le quali si ricordano quelle dell’Organizzazione Ebraica di Combattimento (O.J.C. – Organisation Juive de Combat), del Gruppo di Azione Ebraica (G.A.J. – Groupe d’Action Juive) o dell’Organizzazione Ebraica di Difesa (O..D. – Organisation Juive de Defense).

.........(...leggi tutto...).........

La CIA sostiene che l'Iran potrebbe costruire due bombe atomiche

e Israele è pronta per attaccare militarmente la Repubblica Islamica

Antonio Marafioti - Peacereporter.net - 28/6/2010

 

"L'Iran ha abbastanza uranio per due bombe atomiche e, se volesse, potrebbe costruirle in due anni". Israele voleva un casus belli, Israele l'ha ottenuto. A fornirglielo, con queste pesanti dichiarazioni, è stato Leon Panetta direttore della Central Intelligence Agency (CIA). Nel corso di un'intervista all'emittente televisiva Abc il capo degli 007 statunitensi ha svelato quelli che, secondo l'intelligence Usa, sarebbero le vere risorse nucleari a disposizione della Repubblica Islamica. Israele in fermento. Le esternazioni di Panetta, le prime della Cia dall'inizio del "caso Iran", rappresentano ciò che il governo di Tel Aviv aspettava da almeno un anno a questa parte. Che i generali dell'IDF stiano preparando un attacco in piena regola contro l'Iran non è più un mistero.

.........(...vai alla pagina e leggi tutto...).........

 

Da Il Giornale: "Capo della CIA ammette: da 9 anni non abbiamo notizie attendibili su Bin Laden". Se a questa notizia aggiungiamo le armi di distruzione di massa irachene mai trovate, perchè non esistevano, le dichiarazioni sopra riportate, del Direttore CIA, Leon Panetta, valgono come il due a briscola. (Redazionale)

Continua la campagna intimidatoria della "lobby",

accompagnata dalle buffonate filo-sioniste italiote.

(alla pagina notizie di cronaca e dichiarazioni stampa)


Recensione Libraria:

Camillo Berneri – “L’ebreo antisemita”
di Dagoberto Husayn Bellucci - http://belluccidago.wordpress.com/

Un libro di quelli “scomodi” scritto da un autore altrettanto scomodo… questo in estrema sintesi “L’ebreo antisemita”. Un volume, come recita nella prefazione (“Camillo Berneri e l’ebreo “punitor di se stesso”) Alberto Caviglion, “…consacrato al tema forse piu’ scabroso della storia ebraica: l’antisemitismo semita.”..........(...leggi tutta la recensione alla pagina...)

Do yourself and your family a favor...
Don't Fall into the Sheeple Pit...

TURN OFF YOUR TELEVISION!
Ignore the TV Media
Investigate 911

Fai un favore a te stesso e alla tua famglia...

Non cascare nelle trappole per pecoroni...

Spegni la televisione!

Ignora i media televisivi

Investiga sull'11 settembre

www.TerraSantaLibera.org

Tutte  le  notizie  e  articoli  contenuti  in  questo spazio sono liberamente riproducibili, 

purchè  citando  le fonti  (anche questa), 

gli autori,  i traduttori   e  tutti  i  links :

informazione  e  controinformazione  devono  essere  

libere  e  alla  portata  di  tutti 


web-project by Filo De Fero & Canonico Peggi

ANNO   VI

Friday, 29. October 2010

ultimo aggiornamento

La Redazione di TerraSantaLibera.org

non chiude per ferie

 

www.WebNostrum.com

quartier generale e

punto di riferimento

per chi sostiene

responsabilmente

il Diritto alla Libertà d'Informazione, Cronaca

ed Espressione in Rete.

UNISCITI A NOI

Tutti gli attacchi della lobby capeggiata da F. Nirenstein,

 i testi, i video, gli audio,

delle diffamazioni su

www.WebNostrum.com

IL VIDEO CHE NON

DOVETE VEDERE:

SOLDATI USA UCCIDONO

VECCHIO IRAKENO

Voice of Palestine

Aggiornamento Quotidiano

ULTIME 10 NEWS

 

This webpage uses Javascript to display some content.

Please enable Javascript in your browser and reload this page.

Daily News

نحن نسعى المترجمين المتطوعين

PAGINE EXTRA

UN SILENZIOSO OMICIDIO DI MASSA

Scomparso l’Ayatollah Mohammad Hussein Fadlallah, Guida Spirituale degli sciiti libanesi

Angela Lano: la strage e le minacce perderanno con il giornalismo "non embedded"

Falce & Compasso
LA LISTA DEI PARTECIPANTI AL BILDERBERG 2010
Gruppo di collaborazione parlamentare tra la Camera dei Deputati e la Knesset

Proseguono arresti e sequestri di palestinesi da parte delle milizie di 'Abbas

L'identità palestinese nel recupero del patrimonio storico artistico

Turchia: ecco la Road Map per la completa interruzione delle relazioni con Israele
Per Assad in Medioriente la guerra è vicina

22 nuove abitazioni palestinesi a rischio demolizione a Silwan

GAZA SI TRASFERISCE :

JET ISRAELIANI SULL' UNGHERIA

LA VERITÀ DIETRO LA PROPAGANDA ISRAELIANA

Dopo l’attacco alla flottiglia pacifista Israele è più sola

Rapporto dell'ONU: Israele ha demolito 66 case palestinesi dall'inizio del 2010

Guardian: 'Israele ha l'atomica e nel 1975 la offrì al Sudafrica'.

INESCUSABILI

 

EXTRA PAGES

Gaza: ailing health-care system puts lives at risk

The worls says no to Israeli occupation


Gunmen attack UN summer camp for children in Gaza by Salafis


Australia expels Israeli diplomat over passport fraud


Abbas rules out return to armed struggle (VIDEO)

 

pages plus 

Qui a peur du nucléaire civil iranien ?

L'ÉGLISE A RECONNU OFFICIELLEMENT DEPUIS 1934 LE SAINT-SUAIRE COMME AUTHENTIQUE

Prière indulgenciée à réciter

devant le saint Suaire

 

Betlemme : ingresso

VIDEO-Film completo :

IRON  WALL

"IL MURO DI FERRO"

 

PROGETTO LIBANO

a cura di Siro Mazza

 القُدس الأرض المقدسة

CORSI di ARABO

NUOVE ISCRIZIONI 2010

Libano

Campo Estivo a Nahr al Bared

dal 31 luglio al 10 agosto 2010

Il Campo Estivo avrà luogo nel campo profughi palestinese di Nahr el Bared nel nord del Libano e vedrà riuniti per dieci giorni giovani volontari italiani e palestinesi.......(leggi tutto)

 

VIDEO-CLIPS

VIDEO - Spie assassine 1 & 2
VIDEO: Chabad Lubavitch

VIDEO: Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni contro Israele  - no 729 code

PER NON DIMENTICARE GAZA

VIDEO: To Shoot an elephant

VIDEO: Al Aqsa Intifada

Le voci delle madri di Gaza

Craxi e l'OLP: "La lotta armata dei palestinesi è legittima"

ConferenzA di BOLOGNA : VIDEO & solo/AUDIO

Rabbino di Brooklyn trafficante in organi umani

I FARISEI, OGGI COME IERI, USURAI E TRAFFICANTI MAFIOSI

The Protocols of the Learned Elders of Zion

23/07/2009:  Direttore Museo Olocausto, membro Lega Anti-Diffamazione (ADL/B'nai B'rith) arrestato per oltre 23 video pedofili

Dozzine di politicanti, rabbini e investitori ebrei arrestati nel New Jersey con l'accusa di traffico di organi umani

Ucraina: altri 8 israeliani sono stati accusati di traffico d'organi

Gaza: Rimuovere l'assedio, dare una possibilità di vita

L’Italia chiamò: i soldati denunciano l’uranio impoverito

Guardian: Gaza, nessun diritto alla vita. Collabora o muori.

ALLE ORIGINI DEL TERRORISMO SIONISTA + VIDEO

La morte di un malato palestinese porta a 392 il numero delle vittime dell’assedio a Gaza

crisi pianificata per controllo delle masse

LA PACE È IRRAGGIUNGIBILE ?
L'UOMO DIETRO BARAK OBAMA (1)

L'UOMO DIETRO BARAK OBAMA (2)

VIDEO: Sylvia Stolz Speaks Shortly Before her Trial

 

 

 
TESTI RECENTI

SENTENZA DI UN TRIBUNALE ITALIANO: si può criticare la politica dello Stato di Israele, la sua natura di Stato coloniale, il suo uso strumentale del cosiddetto Olocausto a fini di oppressione del popolo palestinese

AL CONTRARIO: Condannati per aver diffuso idee di discriminazione razziale nei confronti dello Stato d’Israele.


ENTRAMBE SONO SENTENZE DI TRIBUNALI DELLA STESSA NAZIONE:  QUALE GIUDICE E QUALE TRIBUNALE SONO "GIUSTI" ???


 

"Valuta, lavoro e decadenze"

Ezra Pound - libro completo in 5 parti

Omelie contro gli ebrei" 

di San Giovanni Crisostomo

PDF  book (840 KB)

Guida completa all'uccisione dei non-ebrei

“Existence denied: dal checkpoint al machsom” (mostra fotografica)

Il deprimente spettacolo degli

“amici della Palestina”

Comunicato delle organizzazioni EU a sostengno della causa palestinese

Comitato per l'abrogazione

della legge 194 (petizione)

Ex diplomatici tedeschi: stop a sostegno incondizionato di Israele

"Il Governo Mondiale Ebraico" (formato PDF)

18 capitoli sul blog di Dagoberto H. Bellucci

 

62 anni colonialismo sionista

62 anni Nakba palestinese

 

12 maggio 1948

Membri dell'Haganah espellono arabi

E' PULIZIA   ETNICA

Tra il 1947 e il 1948 vennero cacciati dalle loro case e terre 750.000 palestinesi.

Oggi essi sono 5 milioni di profughi.

 

Solo quando  appariranno con chiarezza i progetti occulti del folle messianismo spurio sionista, tutti comprenderanno a fondo il pericolo verso il quale l'umanità intera sta andando incontro (ndr)


APPROFONDIMENTI:

quaderni storici sulla Palestina

"NAKBA"

La tragedia del 1948

a cura di Angela Lano

e Jacopo Falchetta

Edizioni Al Hikma

@

 

SALVA VITE, NON FINANZIARE IL WAR-BUSINESS ISRAELIANO

(cliccare sulla foto sopra per ingrandirla)

se il codice a barre sul prodotto riporta il numero 7 29


NON comprate!

(vai alla pagina dei prodotti)