"Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi quelli che ti sono inviati...vi dico infatti che non mi vedrete più finché non direte: Benedetto Colui che viene nel nome del Signore!"

الارض المقدسه حره  

politicamente scorretti, invisi a sinistra come a destra, scomodi per potentati politici & religiosi d'ogni credo e confessione, sinceramente, ce ne freghiamo

          www.TerraSantaLibera.org         www.HolyLandFree.org         www.TerraSantaLibera.org         www.HolyLandFree.org         www.TerraSantaLibera.org

 

 

RSS 

BACK

Questa è la home-page n. 20

antecedenti : 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 109 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - 1a - 1b


RASSEGNA STAMPA DEI PIU' INTERESSANTI ARTICOLI E REDAZIONALI INTERNAZIONALI


Sostieni il nostro lavoro,

gli interventi di supporto

nella Palestina occupata,

la contro-informazione:

perchè anche il più piccolo aiuto

è di grande aiuto

Donazioni dirette (le consegnamo personalmente) a famiglie con seri problemi, ospedali, scuole, comunità, attrezzature, nella Palestina occupata.

Sviluppo progetti in cooperazione solidale e volontaria.

Aiutaci a scavalcare i muri e ad impedire l'esodo palestinese


acquista  qui  artigianato

ARABO-PALESTINESE

AVVERTENZA: la nostra Redazione deciderà della pubblicazione o meno di ogni testo inviatoci, che sarà considerato pubblico e come tale utlizzato:

aid@terrasantalibera.org


NUOVI  CONTATTI  &  NEWSLETTERS


OLD PAGES

ENGLISH & FRENCH

Chi siamo
aRTIGIANATO Palestinese
 AUDIO
VIDEO

Canale  Video

Terra Santa Libera

DVD
Libri consigliati

Libri per tutti

DAILY NEWS FROM PALESTINE
Quotidiani  & Riviste
MAPPE  PELLEGRINAGGI
Coalizione per la TerraSantaLibera
Diario di un pellegrino
Santo Sepolcro
MOTU PROPRIO SUMMORUM PONTIFICUM

ORDINARIO DELLA MESSA :

SECONDO IL MESSALE ROMANO DEL 1962

Canti gregoriani
Comics & Design

Foto

Etica - Pro-Life

Motori Ricerca

Sostieni la nostra azione

Caritas Baby Hospital
Contatti & Collaborazioni

Iscrizione Newsletter

COLONIALISMO  EBRAICO   (links in italiano)
ZionisM   (links in english)
 
 

NEOCATECUMENALI, SE LI CONOSCI LI EVITI:

TESTIMONIANZE AGGHIACCIANTI DI

EX-APPARTENENTI

OSSERVATORIO sul

CAMMINO  NEOCATECUMENALE

giudaizzazione e deformazione neocatecumenale del cristianesimo

 

 

Sancte Michael Archangele,

defende nos in proelio,

contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium.

Imperet illi Deus, supplices deprecamur: tuque, Princeps militiae caelestis, Satanam aliosque spiritus malignos, qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo, divina virtude in infernum detrude. Amen

 


 

per chi viaggia in Palestina:

mappa aggiornata

zone A-B-C,

strade palestinesi e israeliane,

insediamenti coloni, checkpoints,

muri già costruiti e in progettazione,

aggiornata a fine 2008,

cm. 70 x 100

Made in Palestine

 

raccolta pubblicazioni

IN  MEMORIAM

ad 1 anno dalla scomparsa di

Mauro Manno

Links  1 - 2 - 3

 
 

don Curzio Nitoglia

 

Rev. Bonaventura Pranaitis

Il Talmud smascherato

PDF 363 KB

 

Ristampa del testo originale del 1896

IL MARTIRIO DI PADRE TOMMASO

 

IN LIBRERIA

(vedi scheda)

 

la legge sull'omofobia

minaccia etica e libertà

 

una perversione, anche se approvata per legge, resta una perversione, della sana etica e del buon senso comune:

 

RESISTI !!!

 

 

Comitato per l'abrogazione

della legge 194 (petizione)

 
 

Il feto sopravvissuto?

È l’aborto choc che nessuno racconta

 

IL TRAPIANTISTA IGNAZIO MARINO

“pluriomicida legalizzato”

riceviamo e pubblichiamo

 

Coma  irreversibile: categoria  inesistente

 
 

NO COMMENT

 

La Palestina è sotto la tirannia di una falsa promessa (Patriarca Attallah Hanna)


Quando si dice la verità, non bisogna dolersi di averla detta.

La verità è sempre illuminante. Ci aiuta ad essere coraggiosi (Aldo Moro)


COMUNITA' EBRAICA AMERICANA DIVISA:

Ma che dici, Helen?!

di Issa Goraieb - “L’Orient Le Jour” - traduzione di Siro Mazza

 

La stessa comunità ebraica americana.........divisa com’è per la prima volta dopo lungo tempo.........ha reagito alla folle spacconata della marina israeliana contro il convoglio d’aiuto a Gaza...............(leggi tutto l'articolo)

 


The 1967 war-revisited

1 & 2

By Khalid Amayreh

Font: http://www.palestine-info.co.uk/

.........(...alla pagina-link...).........


Dal mare di Gaza una lezione per l'Europa

Francesco Mario Agnoli - Identitaeuropea.it - giugno 2010

.........Ad ostacolare il cammino trionfale della Nirenstein è intervenuto, nella notte fra il 30 e il 31 di maggio, il massacro, ad opera dei soldati israeliani, dei pacifisti della Freedom Flotilla, che non mi fermerò a descrivere, perché, siano stati dieci o più gli assassinati, trenta o più, o meno, i feriti, quanto è accaduto è ormai sotto gli occhi di tutti, perfino, grazie al ritardo della lobby parlamentar-sionista nella preparazione del “silenziatore”, dei cittadini italiani, che, se frequentano la ”rete”, hanno addirittura potuto leggere (il problema è “fino a quando?”) i comunicati dell'associazione cristiana, filopalestinese TerraSantaLibera.Org....................(leggi tutto)


INTERMEZZO

 

Assad, Erdogan: Israele deve pagare un prezzo per il suo crimine

Assad, Erdogan: Israel must pay a price for its crime

Palestine-info - 7 giugno 2010 - traduz. TerraSantaLibera.org

 

Erdogan non cede di fronte all'arroganza sionista, definendo criminalita' brutale ed inaccettabile il comportamento israeliano, e chiedendo a gran voce, senza tentennamenti e di fronte alla comunità internazionale intimidita da Isarele, che Tel Aviv paghi un prezzo per tali atti inaccettabili.

 

Le giustificazioni israeliane, ha continuato il premier turco, non convincono nessuno e chiede sia convocata una Commissine internazionale, indipendente, di investigazione..........

.........(...vai all'articolo, versione originale inglese e traduzione in italiano....).........

Che fine hanno fatto gli aiuti per Gaza?

Israele senza limiti: medaglia d'onore agli assassini

che hanno assaltato la nave Marmara

da InfoPal.it

IRRIDUCIBILMENTE PIRATI OF THE MEDITERRANEAN

ULTIMA ORA: L'IMBARCAZIONE IRLANDESE INTERCETTATA

IN ACQUE INTERNAZIONALI E "PACIFICAMENTE RAPITA".

E MENTRE IN ITALIA I POLITICI BIPARTISAN FANNO A GARA A CHI SIA PIU' ZERBINO,

DIVENTA ESECUTIVA L'ESPULSIONE DALL'IRLANDA  DI UN DIPLOMATICO ISRAELIANO


Israele, hai perso.

di Angela Lano, da Torino, 4 giugno 2010

http://www.infopal.it/leggi.php?id=14851

Israele ha definitivamente rivelato il suo vero volto, violento, terrorista, disumano. L'attacco alla Freedom Flotilla, di cui ormai tutti conoscono i dettagli grazie alla intelligente organizzazione mediatica turca, che ha munito di satellitare la nave Marmara, con centinaia di giornalisti e attivisti a bordo, è stato uno dei peggiori autogoal dello stato sionista. Una dimostrazione di selvaggia stupidità.........(leggi tutto)

 

CORRELATO

'Mavi Marmara', l'autopsia conferma: furono giustiziati

A 5 hanno sparato in testa". 6 attivisti risultano dispersi.

 

Tra testate web libere e senza padroni esiste un rapporto di correttezza deontologica, di reciprocità e di rispetto, umano e professionale, che travalica le eventuali differenze ideali e/o confessionali. Tutti concetti di onorabilità ed onestà intellettuale, questi, che sono estranei purtroppo a molti giornalisti prezzolati ed indegni del delicato ruolo che ricoprono, del quale si approfittano per assecondare interessi che col giornalismo non hanno nulla a che fare.

La Redazione di TerraSantaLibera.org

Il discorso integrale di Recep Tayyip Erdogan

sulla strage della Flotilla

Full Text of Recep Tayyip Erdoğan's Speech!

(English, Turkish, Italian, Subt. VIDEO)

 

VIDEO (con sottotitoli)

 

Testi in  ITALIANO  -  ENGLISH  -  TURKISH

The Turkish prime minister Erdogan said

he does not see Hamas as a terrorist organization,

but as a resisting group struggling for its own land

.........(...vai al link, in inglese...).........

ANKARA – Hürriyet Daily News - Friday, June 4, 2010

 

Erdogan, Nirenstein, Il Foglio,

RaiNews24 e la nuova inquisizione

 

La Nirenstein, Il Foglio, RaiNews24, con nani e ballerine al seguito, chiederanno anche la chiusura internazionale dei siti e testate giornalistiche turche, accusando tutti di "antisemitismo"??? Ci sarà da ridere.

Ma chi si credono di essere? I nuovi dittatori dello Stato Libero di Bananas?

Se siamo in regime di inquisizione e caccia alle streghe, devono dirlo chiaramente e assumersi le responsabilità delle loro azioni.

Perchè cari signori, le bugie hanno le gambe corte.

Una campagna di odio e falsa informazione è in atto, nel nostro Paese, ai danni di alcuni cittadini, siti web e della libertà d'informazione.

Questa istigazione all'odio verso siti cristiani e/o islamici, di "sinistra" e di "destra"colpevoli solo di lasciare spazio a idee e posizioni, contestabili finchè si vuole, ma legittime in uno Stato di Diritto democratico, è un'atto di violenza e discriminazione senza precedenti, che non siamo disposti a subire.

Certo deve dare molto fastidio, a "qualcuno", chiamiamoli i "conducenti della locomotiva", il fatto che molte persone si siano accorte che il divide et impera della divisione in schemi di pensiero, politici e confessionali, rigidi e faziosi, su questioni vitale importanza per gli equilibri mondiali e la libertà dei popoli, faccia solo il gioco dell'invisible empire e della lobby che lo dirige dietro le quinte.

Ma il fatto che si debbano stabilire alleanze e coalizioni, fra tutte le forze antagoniste allo strapotere imperiale usraeliano e delle colonie asservite, è cosa detta anche pochi giorni fa da Mons. Capucci, persona non certo accusabile di antisemitismo biologico.

L'Italia comunque, anche se in mano ai camerieri più fedeli di Sion, non è Israele. Perchè se questi personaggi, di basso profilo giornalistico, alcuni dei quali ex di AN (di quel Fini che ha firmato il finanziamento di 300mila euro al CDEC), si possono permettere di portare avanti campagne stampa così virulente e cariche d'odio (cosa che noi non ci sogneremmo mai difare) lo devono ad una Costituzione che permette loro libertà di pensiero e d'espressione (quale che sia il loro quoziente intellettivo e capacità espositiva): ma tale diritto non può essere rivendicato solo da una parte e negato ad altri.  La legge è uguale per tutti. O no?!?


C'è poi un'altra considerazione da fare, molto semplice e che non necessita grandi conoscenze, ma solo di un briciolo di buon senso:

- nessuno può ragionevolmente giudicare qualche libro o testo, nel bene o nel male, senza averne presa visione, averlo letto, analizzato. Questo vale per la Bibbia, come per il Talmud o il Corano, La Divina Commedia, i Gialli della Mondadori, o i racconti di fantascienza di Urania. E neppure i così detti Falsi Procolli di Sion, o il Manifesto Statutario di Hamas, come i Diari di Anna Frank, sono esenti da tale elementare considerazione: non posso giudicare ciò che non conosco, solo per sentito dire.

 

La Storia nei secoli è piena di tragici avvenimenti, di popoli trascinati in guerre, o "missioni di pace" come si dice oggi, per ignoranza dei fatti o sulla base di dati contraffatti (vedi la guerra in Iraq, giustificata con la storia delle "armi di distruzione di massa", messa in giro dai Servizi, rivelatasi poi un falso clamoroso, che è costato la vita a migliaia e migliaia di persone ed una situazione di destabilizzazione totale come quella attuale); da Troia a Fallujah se ne sono sentite di tutti i colori, ma per capire la verità non basta leggere l'editoriale di qualche scribacchino di terza fila, ci vuole di più.

 

Detto questo, è facile comprendere come sia molto pericoloso invocare la soppressione di questo o quel libro, di questo o quel testo, di questa o quella testata web.
Ogni limitazione in tal senso è una regressione di civiltà, è voler tornare a periodi oscurantisti che si ritenevano superati, è voler sopprimere la capacità di discernimento e conoscenza dell'essere umano.
Deve essere la forza della ragione, comprovata, a prevalere su ingiustizie e falsità.

Non bisogna giammai che sia  la sola ragione della forza,  coercitiva e violenta, anche se esercitata con i sofisticati mezzi moderni del discredito a mezzo stampa, a "democraticamente" prevalere prepotentemente su uomini, fedi e idee.


In questo senso, tutta la campagna di caccia alle streghe, scatenata e coordinata contro di noi in queste settimane da giornali, tv e politicanti, è, dal dopoguerra a oggi, la più pericolosa tentazione totalitaria che l'Italia e l'Europa abbiano fronteggiato.


Se noi, uomini e donne, liberi pensatori, libere penne e anime libere, non saremo pronti, indipendentemente dalle differenze che ci contraddistinguono, a difendere questo nostro diritto all'informazione e all'espressione, a 360 gradi, e non saremo capaci di  rivendicare  i nostri inalienabili  diritti naturali  al  discernimento, alla critica, all'analisi, al libero arbitrio, allora non saremo neppure degni di reputarci esseri umani, e sarà giusto essere invece trattati, come già fanno, da "animali parlanti"...

Redazionale del 5 giugno 2010

di FFP, aggiornato alle ore 16.47


ISRAELE: LA VERGOGNA TRA LE NAZIONI

 

IL CATTIVO GUSTO MADE IN ISRAEL: ASSASSINI & CINICI BUFFONI

...(...vai alla traduzione in italiano del testo inglese...)...


TRE IMPORTANTI COMUNICATI ANSA

BLITZ: TESTIMONE HA CONTATO ALMENO 19 MORTI

E VISTO ALCUNI CADAVERI GETTATI IN MARE

BLITZ: TESTIMONE HA VISTO CADAVERI CON COLPI ALLA NUCA

LA TURCHIA NUOVO PUNTO DI RIFERIMENTO PER M.O.

Monsignor Capucci:

aggressione israeliana selvaggia

 

 

.........Capucci ha osservato che "la forza di Israele non è assoluta: è forte solo perché noi siamo deboli, e la nostra debolezza deriva solo dalla nostra dispersione".
Pertanto Monsignor Cappucci invita a serrare le fila, ad unirsi, affinché i palestinesi vedano restituiti i loro diritti.............(leggi tutta la dichiarazione)

 

* * *         * * *            * * *

 

LA PROSSIMA PROVA DI FORZA DI ISRAELE CONTRO IL MONDO  :

La nave irlandese determinata ad arrivare a Gaza


Hezbollah:

la politica israeliana si basa sul massacro di civili 

 di Siro Mazza - TerraSantaLibera.org - 2 giugno 2010

 

Beirut, 2 giugno 2010. Il movimento “Hezbollah” ha definito un “crimine terroristico” il massacro attuato dalle forze di occupazione israeliane contro gli attivisti della “Freedom Flotilla”. In un comunicato diramato dal suo ufficio per le relazioni con la stampa, e ripreso dalla Tv ”Al_Manar”, il partito della resistenza islamica libanese ha sostenuto che questo nuovo delitto, perpetrato contro dei civili innocenti, costituisce un’ulteriore prova del malvagio istinto che macchia l’anima sionista e che si esprime contro tutti gli esseri umani, a qualsiasi religione o nazionalità essi appartengano..........(leggi tutto)...(clicca sulla foto a lato per ingrandirla)

NON PERDIAMO LA BUSSOLA

risposta della Redazione di TerraSantaLibera.org ad un lettore,

come molti in Italia, con le idee confuse...dai media...

Lettera ricevuta da Patrizia S. il 2/6/2010

Ma scusate, cari Signori di TerraSantaLibera,

datemi una spiegazione che non sia puramente ideologica come mi pare state voi impostando tutte le vostre battaglie.

Una intera flotta, per giunta TURCA!!! sta avanzando in territorio israeliano e non si ferma all'altolà!!!   Dicono di essere pacifista e invece dentro c'è un intero arsenale!!

Alcuni nmilitari israeliani scendono per verificare di che cosa si tratta e li malmenano e feriscono in modo grave!!...........(...continua alla pagina...)...

 

Stralci di nostra risposta: (...per leggere tutta la lettera clicca qui...)

 

.........Innazitutto non era una un'intera flotta turca, ma una flotta internazionale, civile, sotto l'egidia turca.......

.........sulla nave non c'era alcun arsenale bellico.......

.........le navi non erano in territorio israeliano, ma in acque DECISAMENTE internazionali a 80 chilometri dalla costa, dove qualsiasi arrembaggio per le regole internazionali è considerato atto di pirateria: altrimenti le regole internazionali a cosa servono?...
.........Almeno di fronte all'evidenza lasciamo da parte la nostra partigianeria ideologico-confessionale, di cui tu dimostri chiaramente essere affetta, e cerchiamo di essere onesti. Non si può gioire, come ha fatto miserabilmente il quotidiano italiano Il Giornale, della morte di 16 persone colpevoli solo delle loro idee d'altruismo. Portavano soccorsi, non pallottole. Non ce lo dimentichiamo, anche se ci bombardano di propaganda che vorrebbe portare l'oggetto del discorso altrove...................Oggi sembra tutto squilibrato e a sfavore di Israele? Non è colpa nostra, che riportiamo i fatti, ma dell'eroico esercito che oltre ad uccidere 16 volontari ha massacrato, solo nell'ultima aggressione massiccia a Gaza, tra 1500 vittime, ben circa 500 bambini. Tutti terroristi e solo Israele vittima?.........Non perdiamo la testa, come qualcuno vorrebbe. Uccidere non è bene, e voler aiutare chi è in difficoltà non è male: non permettiamo di dare la nostra intelligenza all'ammasso..............

............................(......leggi tutta la lettera.........)..........................

GRAVE LUTTO PER LA COMUNITA' CRISTIANA D'ANATOLIA

Assassinato in Turchia Mons. Luigi Padovese

Dalle prime notizie risulta che monsignor Luigi Padovese, Vicario apostolico dell'Anatolia e presidente della Conferenza Episcopale Turca, sia stato aggredito nella sua casa a Iskenderun e ucciso a coltellate dal suo autista Murat Altun. L’assassino è già stato arrestato dalla polizia. L'emittente turca Ntv ha riportato le dichiarazioni del governatore della provincia di Hatay, Mehmet Celalettin Lekesiz, secondo cui: “sulla base dei primi accertamenti effettuati dalla polizia l'omicidio non avrebbe motivazioni politiche nè religiose. Si è appreso che il sospettato era in cura per disordini psicologici''. (Zenit.org)

Angela è libera!!!

Angela Lano, insieme agli altri rapiti da Israele in acque internazionali, dopo una carneficina che è costata la vita a 16 volontari internazionali, che portavano aiuti umanitari alla popolazionme di Gaza, non ai "terroristi come qualche penna malevola ha voluto insinuare, sono stati finalmente liberati e sono in viaggio verso Istanbul, da cui, dopo una conferenza stampa, raggiungeranno le loro rispettive famiglie e nazioni.

BEN TORNATA ANGELA!!!

RACCOLTA DI 8 VIDEO DA NON PERDERE

 

RACCOLTA DI 18 ARTICOLI DA NON PERDERE


Il Giornale della vergogna

01 giugno 2010 - di Italo Romano - Oltre la Coltre

(su segnalazione di Piero D.)

.........(...vai all'articolo...).........



COMUNICATO della FAMIGLIA di ANGELA LANO

Angela Lano sta bene e rifiuta l'espulsione

 

La sua famiglia fa sapere che l'Unità di Crisi della Farnesina ha comunicato che Angela Lano, direttore dell'agenzia di stampa Infopal.it, sta bene ed è in stato di fermo da parte delle autorità israeliane, in un luogo imprecisato.

A differenza di altri che sembra saranno rilasciati nelle prossime ore, Angela Lano - assieme ad altre centinaia di partecipanti alla Flotta - forse sarà trattenuta più a lungo in quanto ha rifiutato l'espulsione che probabilmente comportava una "ammissione di responsabilità" in quella che Israele continua a definire "azione illegale".

La famiglia chiede l'immediatata liberazione di Angela e di tutti gli altri membri della spedizione umanitaria illegalmente detenuti perché sequestrati in acque internazionali su navi legalmente registrate.

http://www.infopal.it/leggi.php?id=14779

 

 

Angela è nel nuovo carcere di Ber Sheeva (Neghev meridionale, non troppo distante da Dimona, dove si trovano le centrali nucleari israeliane), sta bene, anche se provata, ma dimostra di essere lucida e determinata a non sottostare ai ricatti israeliani, che vorrebbero farle firmare un documento in cui lei ammette di essersi introdotta illegalmente in territorio israeliano, in quanto lei è stata invece rapita in acque internazionali, dove vige un diritto di navigazione internazionale violato da Israele. La nostra Redazione le è vicina, si sta muovendo attraverso i suoi contatti in Parlamento e le augura di resistere e tornare presto a casa dalla sua famiglia.

 

.........leggi l'ultimo comunicato ANSA.........

Freedom Flotilla Italia:

Oltraggio all'intelligenza e sfregio al diritto internazionale


Erdogan: Israele Stato Terrorista.

Noi aggiungiamo: Stato Canaglia

Editoriale di TerraSantaLibera.org - 1 giugno 2010

 

 

Non c'è nulla che possa giustificare tale barbarie

 

Fiamma Nirenstein e soci cercano di coprire e mascherare tali mostruosità, abusando delle cariche che ricoprono, intimorendo e diffamando, confondendo i termini e i fatti reali.

Criticare Israele, secondo costoro, è una colpa grave, tale da richiedere la chiusura dei nostri siti: quando però Israele ammazza civili con bombe ed atti di pirateria va tutto bene.

Dissentire dalla politica d'Israele e della sua lobby, che nel mondo fa da  cassa mediatica per presentare sempre i carnefici come vittime, sarebbe "fare antisemitismo", e chiunque osi contraddirli deve essere censurato, i siti e blog chiusi od oscurati, gli autori perseguiti per legge (?): peccato per loro che il mondo, oggi, si sia risvegliato, secondo i loro canoni propagandistici, "antisemita" all'unanimità, eccezion fatta per i fornitori d'armi principali d'Israele, gli USA, che hanno uno speciale rapporto cliente/fornitore interscambiabile, per la colonia Italia, la più fedele serva, con i camerieri delle banche dal cappio al collo troppo stretto per permettersi di fiatare, e l'Olanda, patria degli usurai e fucina d'ogni sorta d'aberrazione...

.........(...leggi tutto l'articolo...).........

TRA TANTE BRUTTE NOTIZIE E MORTI,

UN COMUNICATO DI VITA.

E' NATO IL SECONDO BAMBINO DEL NOSTRO AMICO FADI SHIRAK,

NOSTRO COLLABORATORE E CORRISPONDENTE DALLA PALESTINA.

CARO FADI, TANTI AUGURI A TE E SIGNORA !!!

NOI SIAMO CON TE.

LA NASCITA DI UN PICCOLO FILISTINO E' UNA SPERANZA DI VITA PER TUTTA LA PALESTINA OCCUPATA E STRETTA NELLA MORSA CRIMINALE SIONISTA

Lettera di Fadi alla nostra Redazione - 31 maggio 2010

"Anche se amare secondo il Vangelo, in questi giorni, qui in Palestina sopratutto, è un po’ difficile, amare gente che ci distrugge, ci uccide, ci circonda da per tutto per non farci muovere, ci odiano per il fatto che siamo essere umani palestinesi, e di piu, perché siamo cristiani nella terra di Gesù.

Perche loro vogliono al più pesto possibile svuotare questa terra dai cristiani per dire al mondo, che i musulmani devono andare in Arabia saudita, i cristiano non ci sono e dunque questa terra è israeliana e del popolo ebraico.

In ogni modo, io vorrei annunziarti che il mio bambino Xyyy è nato grazie a Dio, è in buona salute e la sua mamma anche in buona salute ringraziamo il Signore.

E nato il giovedì scorso 27.05.2010 alle 09:00 del mattino, 03:30 kili, cappelli neri e ancora molto piccolo, ancora presto sapere a chi assomiglia, ma vediamo, tanto o assomiglia al papa o alla mamma. Scusa se non vi ho avvertito prima, ma sono stati giorni di gran trambusto, con me che andavo su e giù attraverso i check-point per lavorare e mia moglie era in un ospedale lontano nel West Bank.

Vi vorrei di nuovo da tutto il cuore ringraziare con tutti gli amici che gli hanno dato un bel regalo (1), in qualche giorno vi manderò la sua photo.

Un abbraccio forte,

Fadi Shirak"

 

Nota di Redazione: (1) con una piccola sottoscrizione fatta tra i lettori e amici, avevamo raccolto 700 euro, che abbiamo fatto pervenire a Fadi già alcune settimane fa. Non avevamo detto nulla perchè non volevamo far pesare la cosa. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a fare questo regalo al figlio di Fadi. Un uomo coraggioso Fadi, che, nonostante più volte gli sia stato detto che se le cose si fossero messe male di venire quassù in Europa e salvare la famiglia, ha sempre risposto, sino a stasera al telefono: io sono palestinese ed il mio posto, nel bene e nel male è qui. Onore all'amico Fadi, esempio per tutti noi.


Malgrado le varie agenzie stampa italiane ripetano che gli italiani sequestrati dalle autorità israeliane "stanno bene", la famiglia di Angela Lano, direttrice di Infopal.it, informa che la Farnesina e l'Ambasciata d'Italia in Israele non sono in possesso di informazioni al riguardo.
I cittadini italiani a bordo della Freedom Flottilla sono pertanto "spariti" a tutti gli effetti.
Il porto di Ashdod, infatti, dove sono state condotte la navi della Freedom Flotilla, è stato dichiarato "zona militare" dalle autorità israeliane e nessuno può entrarvi, tanto meno i giornalisti.
Israele si rifiuta inoltre di fornire la nazionalità dei sequestrati, pertanto le stesse ambasciate in Israele non possono comunicare alcuna informazione precisa al loro riguardo.

http://www.infopal.it/leggi.php?id=14768


Libano: dura condanna per il massacro sionista

 di Siro Mazza - 31 maggio 2010

 

.........fonti turche parlano di “liste di uccisioni mirate” preparate dal Governo sionista e consegnate ai commandos impegnati nell’aggressione. Tali liste recavano i nomi degli attivisti pacifisti da “liquidare”: una copia, recuperata dai membri della nave turca abbordata, sarebbe la dimostrazione della premeditazione del massacro...............(leggi tutto)


ULTIMA ORA:

 

Circa 20 pacifisti uccisi e molti feriti gravi

 

Un vergognoso silenzio stampa italiano ha accompagnato la Flotilla fin dall’inizio, nonostante i continui comunicati stampa e gli appelli con i quali si sottolineava il rischio che la Flotta venisse attaccata a causa delle continue minacce da parte di Israele......

.........(...VAI AL COMUNICATO STAMPA...).........

PIRATI & ASSASSINI

OF THE MEDITERRANEAN

10 MORTI E DECINE DI FERITI TRA I MEMBRI

della flotta di aiuti umanitari per Gaza

 

Apprendiamo ora dalla televisione turca, ore 7 italiane circa, che le navi della Flottilla sono state abbordate dai militari israeliani che ne hanno preso il possesso.

Dieci membri della flotta assassinati (se non di più) e oltre 30 i feriti, tra equipaggio e personale umanitario, in seguito all'aggressione, in perfetto stile piratesco, della Marina israeliana, che non si accontenta e limita ad occupare tutta la Terra Santa, ma occupa anche tutto il mare prospicente ben addentro le acque internazionali, dove nessuno può reclamare diritti nazionali.

Solo la pirateria israeliana lo può: una marina eletta.

 

 

 

Questo atto, di inaccettabile prepotenza e criminale ferocia, oltretutto messo in atto contro persone assolutamente indifese e disarmate, è l'ennesimo tassello che pone Israele e la sua politica sionista fuori dalla Comunità internazionale e rende assolutamente impossibile, visto che qualcuno l'ha fantascientificamente ipotizzato, il suo ingresso nella EU.

 

Anzi, quegli onorevoli italiani, che siedono in Parlamento con doppio pasaporto, italiano e israeliano, che tanto si affannano a impedire qualsiasi critica o azione contro la delinquenziale politica coloniale israeliana, dovrebbero essere rimossi dalle posizioni di responsabilità in cui si trovano, in quanto inadatti e non affidabili per difendere gli interessi e l'immagine dell'Italia e degli italiani, in patria e nel mondo.

 

Solidarietà con i convogli umanitari sotto sequestro illegale.

Solidarietà con la Terra Santa occupata e che soffre.

 

E speriamo che l'amica Angela Lano, dell'agenzia InfoPal.it, insieme al tenore Joe Fallisi e agli altri italiani presenti sulle navi, sia incolume.

 

Redazionale di Terrasantalibera

- 31 maggio 2010 - ore 6.05 (London time)

http://www.terrasantalibera.org/

 

Altre fonti:

Infopal:

http://www.infopal.it/leggi.php?id=14746

France 24:

http://www.france24.com/en/20100531-gaza-aid-convoy-ignores-israeli-navys-orders-turn-back

 

Israele intercetta la Flotilla in acque internazionali

http://www.infopal.it/leggi.php?id=14745

Mediterraneo orientale

In questo momento, 22.50 ora italiana, navi da guerra della Marina israeliana stanno intercettando la Freedom Flotilla.

diretta streaming (in turco): http://www.livestream.com/insaniyardim

Supporta il nostro lavoro e/o l'artigianato di Terra Santa,

entra nel nostro mercatino, clicca qui

Do yourself and your family a favor...
Don't Fall into the Sheeple Pit...

TURN OFF YOUR TELEVISION!
Ignore the TV Media
Investigate 911

Fai un favore a te stesso e alla tua famglia...

Non cascare nelle trappole per pecoroni...

Spegni la televisione!

Ignora i media televisivi

Investiga sull'11 settembre

www.TerraSantaLibera.org

Tutte  le  notizie  e  articoli  contenuti  in  questo spazio sono liberamente riproducibili, 

purchè  citando  le fonti  (anche questa), 

gli autori,  i traduttori   e  tutti  i  links :

informazione  e  controinformazione  devono  essere  

libere  e  alla  portata  di  tutti 


web-project by Filo De Fero (reporter) & Canonico F. Peggi (vero direttore del web)

ANNO   VI

Friday, 29. October 2010

ultimo aggiornamento

 

www.WebNostrum.com

quartier generale e

punto di riferimento

per chi sostiene

responsabilmente

il Diritto alla Libertà d'Informazione, Cronaca

ed Espressione in Rete.

UNISCITI A NOI

Tutti gli attacchi della lobby capeggiata da F. Nirenstein,

 i testi, i video, gli audio,

delle diffamazioni su

www.WebNostrum.com

IL VIDEO CHE NON

DOVETE VEDERE:

SOLDATI USA UCCIDONO

VECCHIO IRAKENO

Voice of Palestine

ULTIME 10 NEWS

 

This webpage uses Javascript to display some content.

Please enable Javascript in your browser and reload this page.

Daily News

نحن نسعى المترجمين المتطوعين

PAGINE EXTRA

Falce & Compasso
LA LISTA DEI PARTECIPANTI AL BILDERBERG 2010

Proseguono arresti e sequestri di palestinesi da parte delle milizie di 'Abbas

L'identità palestinese nel recupero del patrimonio storico artistico

Turchia: ecco la Road Map per la completa interruzione delle relazioni con Israele
Per Assad in Medioriente la guerra è vicina

22 nuove abitazioni palestinesi a rischio demolizione a Silwan

GAZA SI TRASFERISCE :

JET ISRAELIANI SULL' UNGHERIA

LA VERITÀ DIETRO LA PROPAGANDA ISRAELIANA

Dopo l’attacco alla flottiglia pacifista Israele è più sola

Rapporto dell'ONU: Israele ha demolito 66 case palestinesi dall'inizio del 2010

Guardian: 'Israele ha l'atomica e nel 1975 la offrì al Sudafrica'.

INESCUSABILI

 

EXTRA PAGES

The worls says no to Israeli occupation


Gunmen attack UN summer camp for children in Gaza by Salafis


Australia expels Israeli diplomat over passport fraud


Abbas rules out return to armed struggle (VIDEO)

 

pages plus 

L'ÉGLISE A RECONNU OFFICIELLEMENT DEPUIS 1934 LE SAINT-SUAIRE COMME AUTHENTIQUE

Prière indulgenciée à réciter

devant le saint Suaire

 

Betlemme : ingresso

VIDEO-Film completo :

IRON  WALL

"IL MURO DI FERRO"

 

PROGETTO LIBANO

a cura di Siro Mazza

 

 القُدس الأرض المقدسة

CORSI di ARABO

NUOVE ISCRIZIONI 2010

Libano

Campo Estivo a Nahr al Bared

dal 31 luglio al 10 agosto 2010

Il Campo Estivo avrà luogo nel campo profughi palestinese di Nahr el Bared nel nord del Libano e vedrà riuniti per dieci giorni giovani volontari italiani e palestinesi.......(leggi tutto)

 

VIDEO-CLIPS

VIDEO - Spie assassine 1 & 2
VIDEO: Chabad Lubavitch

VIDEO: Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni contro Israele  - no 729 code

PER NON DIMENTICARE GAZA

VIDEO: To Shoot an elephant

VIDEO: Al Aqsa Intifada

Le voci delle madri di Gaza

Craxi e l'OLP: "La lotta armata dei palestinesi è legittima"

ConferenzA di BOLOGNA : VIDEO & solo/AUDIO

Rabbino di Brooklyn trafficante in organi umani

I FARISEI, OGGI COME IERI, USURAI E TRAFFICANTI MAFIOSI

The Protocols of the Learned Elders of Zion

23/07/2009:  Direttore Museo Olocausto, membro Lega Anti-Diffamazione (ADL/B'nai B'rith) arrestato per oltre 23 video pedofili

Dozzine di politicanti, rabbini e investitori ebrei arrestati nel New Jersey con l'accusa di traffico di organi umani

Ucraina: altri 8 israeliani sono stati accusati di traffico d'organi

Gaza: Rimuovere l'assedio, dare una possibilità di vita

L’Italia chiamò: i soldati denunciano l’uranio impoverito

Guardian: Gaza, nessun diritto alla vita. Collabora o muori.

ALLE ORIGINI DEL TERRORISMO SIONISTA + VIDEO

La morte di un malato palestinese porta a 392 il numero delle vittime dell’assedio a Gaza

crisi pianificata per controllo delle masse

LA PACE È IRRAGGIUNGIBILE ?
L'UOMO DIETRO BARAK OBAMA (1)

L'UOMO DIETRO BARAK OBAMA (2)

VIDEO: Sylvia Stolz Speaks Shortly Before her Trial

 
TESTI RECENTI

SENTENZA DI UN TRIBUNALE ITALIANO: si può criticare la politica dello Stato di Israele, la sua natura di Stato coloniale, il suo uso strumentale del cosiddetto Olocausto a fini di oppressione del popolo palestinese

AL CONTRARIO: Condannati per aver diffuso idee di discriminazione razziale nei confronti dello Stato d’Israele.


ENTRAMBE SONO SENTENZE DI TRIBUNALI DELLA STESSA NAZIONE:  QUALE GIUDICE E QUALE TRIBUNALE SONO "GIUSTI" ???


 

"Valuta, lavoro e decadenze"

Ezra Pound - libro completo in 5 parti

Omelie contro gli ebrei" 

PDF  book (840 KB)

Guida completa all'uccisione dei non-ebrei

“Existence denied: dal checkpoint al machsom” (mostra fotografica)

Il deprimente spettacolo degli

“amici della Palestina”

Comunicato delle organizzazioni EU a sostengno della causa palestinese

Comitato per l'abrogazione

della legge 194 (petizione)

Ex diplomatici tedeschi: stopa sostegno incondizionato di Israele

 

62 anni colonialismo sionista

62 anni Nakba palestinese

 

12 maggio 1948

Membri dell'Haganah espellono arabi

PULIZIA   ETNICA

Tra il 1947 e il 1948 vennero cacciati dalle loro case e terre 750.000 palestinesi.

Oggi essi sono 5 milioni di profughi.

 

Solo quando  appariranno con chiarezza i progetti occulti del folle messianismo spurio sionista, tutti comprenderanno a fondo il pericolo verso il quale l'umanità intera sta andando incontro (ndr)


APPROFONDIMENTI:

quaderni storici sulla Palestina

"NAKBA"

La tragedia del 1948

a cura di Angela Lano

e Jacopo Falchetta

Edizioni Al Hikma

@

 

SALVA VITE, NON FINANZIARE IL WAR-BUSINESS ISRAELIANO

(cliccare sulla foto sopra per ingrandirla)

se il codice a barre sul prodotto riporta il numero 7 29


NON comprate!

(vai alla pagina dei prodotti)