"Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi quelli che ti sono inviati...vi dico infatti che non mi vedrete più finché non direte: Benedetto Colui che viene nel nome del Signore!"

 

 
  Notizie dalla Terra Santa anno V

Archivio Generale

Autori

Iscrizione

Newsletter

Viaggi

Pellegrinaggi

Coalizione per la TerraSantaLibera Chi siamo

Etica

Pro-Life

Caritas Baby Hospital

PartecipAzione

ai Progetti

Libri consigliati Quotidiani  & Riviste

Foto

Santo Sepolcro DVD

Mercatino Palestinese

Sostieni la nostra azione

Sottoscrizioni

Siti web

utili & amici

Appelli Contatti & Collaborazioni Diario di un pellegrino

Adozioni

agli Studi

Motori Ricerca

Testi FONDAMENTALI

 AUDIO Comics & Design

YouTube Canale Video

VIDEO

<<< pagina precedente <<<

1b -1a - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 -  home page

>>> pagina successiva >>>

PICCOLO ARCHIVIO DI TESTI & VIDEO RELATIVI A SPIRITUALITÀ, POLITICA, GEOPOLITICA, STORIA, ANALISI, CRITICA, ATTUALITÀ, CONFLITTUALITÀ IN PALESTINA,  MediOriente...e oltre...

AVVERTENZA : pur essendo questo spazio ideato e gestito da persone di sicura fede cattolica, collabora volontariamente e gratuitamente con la nostra Redazione anche chi esprime posizioni islamiche, sciite e/o sunnite, nonchè  di altre differenti visioni, idee politiche e fedi. Questo perchè si crede giusto offrire, nell'ambito della controinformazione, un quadro il più ampio possibile delle odierne

dinamiche sociali e geopolitiche, alla luce delle diverse tradizioni e storie particolari, specie di quel variegato mondo eurasiatico e mediterraneo a noi vicino. (La Redazione)      


61 anni colonialismo sionista

61 anni Nakba palestinese

Solo quando  appariranno con chiarezza i progetti occulti del folle messianismo sionista, tutti comprenderanno a fondo il pericolo a cui l'umanità sta andando incontro (ndr)


APPROFONDIMENTI:

quaderni storici sulla Palestina

"NAKBA"

La tragedia del 1948

a cura di Angela Lano

e Jacopo Falchetta

Edizioni Al Hikma

@

www.infopal.it

www.abspp.it


CONFERENZE-VIDEO
Roma
Torino
Palermo
Cortina
Teramo

Sancte Michael Archangele,

defende nos in proelio,

contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium.

Imperet illi Deus, supplices deprecamur: tuque, Princeps militiae caelestis, Satanam aliosque spiritus malignos, qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo, divina virtude in infernum detrude. Amen


 


per chi viaggia in Palestina:

mappa aggiornata

zone A-B-C,

strade palestinesi e israeliane,

insediamenti coloni, checkpoints,

muri già costruiti e in progettazione,

aggiornata a fine 2008,

cm. 70 x 100

Made in Palestine

Rev. Bonaventura Pranaitis

Il Talmud smascherato

PDF 363 KB


IN LIBRERIA

(vedi scheda)


la legge sull'omofobia

minaccia etica e libertà

 

una perversione, anche se approvata per legge, resta una perversione, della sana etica e del buon senso comune:

 

RESISTI !!!

 


Mafia & Politica

il Cuib Palermo.blogspot

Intervista

a Gioacchino Basile

PDF 87 KB


SPECIALE PALESTINA

di "Generazione Europa"

PDF 593 KB


Lawrence d’Arabia : Arabo tra gli Arabi

di Zenit – Primavalle


 

 

 

SI AVVICINA NATALE :

VI INVITIAMO NEL NOSTRO MERCATINO DI SUPPORTO PER SOSTENERE L'ARTIGIANATO DI TERRA SANTA E IL NOSTRO LAVORO

ORDINATE ORA, PRIMA CHE LE POSTE SI INTASINO


"La Palestina è sotto la tirannia di una falsa promessa" (Patriarca Attallah Hanna)

L'INDIFFERENZA GENERALE DI TUTTI, DI FRONTE AL PIU' GRAVE PROBLEMA DEI NOSTRI TEMPI, LA COLONIZZAZIONE GIUDAICO-SIONISTA DELLA TERRA SANTA E DEL MONDO, E'SCONCERTANTE. COL SOSTEGNO, SCONCLUSIONATO QUANTO SERVILE, DEL KOMPAGNO NAPOLITANO, IL BOIA DI ELUANA, QUELLO SECONDO IL QUALE L'OPPOSIZIONE AL SIONISMO E' ANTISEMITISMO, SI STA CONSUMANDO, SOTTO GLI OCCHI COMPLICI DEI GOVERNI, LO SPIETATO CRIMINE DI GENOCIDIO E PULIZIA ETNICA AI DANNI DELLA POPOLAZIONE ARABA DI TERRA SANTA. VERGOGNA SU DI LUI E SU TUTTI VOI CHE SAPETE, CHE CAPITE, CHE POTRESTE, MA NON DITE E NON FATE NULLA.


LA GIUDAIZZAZIONE CONTINUA:

Coloni ebrei irrompono in una casa del quartiere di Sheikh Jarrah

Sempre più grave la situazione nel West Bank occupato a causa del proseguire del progetto coloniale giudaico-sionista. Circa 30 coloni ebrei, protetti dalla Polizia israeliana, fanno irruzione e cacciano i residenti arabi di diverse abitazioni nella Gerusalemme Est................(leggi tutto)


 LIBANO : NAPOLITANO...

...ESTERNAZIONI SIONISTE

 di Dagoberto Husayn Bellucci

 

.........Napolitano, di fronte agli esponenti dell'associazione ebraica del "Keren Hayeshod", ovvero uno dei principali organismi operativi della colonizzazione sionista della TerraSanta occupata, ha parlato prima di recarsi in Libano, ed è sempre ai rappresentanti di questa storica associazione ebraica che ha dichiarato:  "Anche quando le decisioni del governo di Israele possano risultare controverse, deve restare netta la distinzione tra ogni critica, sempre possibile, all'operato di chi di volta in volta guida Israele, e la negazione, esplicita o mascherata, per esempio come antisionismo, delle ragioni storiche dello Stato di Israele, del suo diritto all'esistenza e alla sicurezza, del suo carattere democratico".

Che Napolitano (s)parli pure...........(leggi tutto)

 

Giorgio Napolitano e Nuovo Ordine Mondiale

http://www.youtube.com/watch?v=11F9qDT3hXE&feature=related

VIDEO SU YouTube


Studentessa 21enne deportata, bendata e ammanettata, dai soldati israeliani

di Vichi - http://palestinanews.blogspot.com/

Berlanty Azzam è una ragazza palestinese di 21 anni, che studiava e viveva a Betlemme sin dal 2005, dopo aver richiesto ed ottenuto dalle autorità militari israeliane un permesso che la autorizzava a viaggiare attraverso Israele per raggiungere la West Bank. Studentessa in business administration, le mancavano solo due mesi per completare i propri studi...........(leggi tutto)


Migliaia di bambini palestinesi

che vivono a rischio d'esodo forzato

Traduzione dall’arabo a cura di Fadi Shirak

per TerraSantaLibera.org

L'Istituto "save the childran" ha rivelato che ci sono ancora migliaia di famiglie palestinesi minacciate di sfratto dalle loro case e luoghi di residenza a causa di sfollamenti forzati, sapendo che più della metà di queste persone sono bambini............................(leggi tutto)


anche "Human Rights Watch" sotto attacco israeliano

Traduzione dall’arabo a cura di Fadi Shirak

per TerraSantaLibera.org

 

"Human Rights Watch" ha respinto bruscamente le critiche, rivolte ad essa di recente in Israele, che la accuserebbero di parzialità, dedicando allo stato ebraico molte più attenzioni di quante essa conceda nel suo lavoro rivolto ad altri paesi dell’area......................(leggi tutto)


Un attacco all'Iran non sarebbe che il preludio

alla realizzazione dei veri obiettivi d'Israele

Damian Lataan, 27 settembre-7 ottobre 2009, Eurasia-Rivista.org

 

Dopo aver attaccato l’Iran (osservate bene che non scrivo: ‘se Israele attacca l’Iran’), verosimilmente Israele se la prenderà simultaneamente con Hamas a Gaza e con Hezbollah in Libano; inoltre riprenderà un controllo totale sulla Cisgiordania occupata. S’impadronirà totalmente della Cisgiordania, perché, nonostante alcune discordie tra Hamas ed el Fatah, una tale massiccia aggressione degli Israeliani sarà considerata non solo un attacco contro Hamas, bensì un’aggressione contro il popolo palestinese nel suo insieme.

Ben presto, i Palestinesi scopriranno che un attacco così massiccio ha in realtà un solo scopo: distruggere ogni resistenza palestinese, sia essa di el Fatah oppure di Hamas, occupare completamente tutti i territori palestinesi, sottomettere la totalità del popolo palestinese e dissolvere l’Autorità palestinese, mettendo fine una volta per tutte ad ogni speranza di edificare uno Stato  palestinese............(leggi tutto)


Israele distrugge case Palestinesi

a Gerusalemme

Traduzione da fonti arabe palestinesi locali, a cura di Fadi Shirak,

 

L'authority israeliana ha demolito due case palestinesi nei dintorni di Gerusalemme Est, ieri Martedì, ignorando le presioni di parlamentari internazionali su tale pratica.

Funzionari israeliani del comune di Gerusalemme hanno detto che le due case erano costruite senza permessi. I palestinesi dicono che è impossibile ottenere tali permessi e accusano Israele della distruzione ingiustificata delle  case, al fine di rafforzare la sua presenza nell'area occupata, all'interno e all'esterno di Gerusalemme........................(leggi tutto)

 


VIDEO : DEMOLIZIONE CASE PALESTINESI

 

Diverse famiglie arabe di Gerusalemme Est, con bambini e genitori anziani, gettate sul lastrico senza pietà e senza alternative, mentre a coloni ebrei ortodossi russi e americani, senza alcun diritto vengono aggiudicate, dall'autorità d'occupazione israeliana, proprietà tradizionalmente palestinesi, nella stessa città santa in cui queste famiglie sono nate, cresciute, vissute. A nulla sono valse le proteste degli abitanti palestinesi, e neppure quelle di un nutrito gruppo di parlamentari europei presenti sul luogo, a cui le milizie sioniste hanno risposto ridendo e demolendo. (...redazionale...)

 


L’accusa di “antisemitismo”: finzione e realtà

di Enrico Galoppini - cpeurasia.org
 

Nelle società occidentali “democratiche” fondate sul “libero mercato” esiste un modo sicuro per rovinare la carriera e la vita in generale di una persona, in specie di un professore: accusarlo di “antisemitismo” (e/o “negazionismo”).

 

Questa duplice accusa, che in pratica vuol significare “il tale odia gli ebrei”, ne compendia molte altre (“antidemocratismo”, “illiberalità”, “cripto-nazismo” ecc.); ad ogni modo, nell’intento di chi la brandisce essa svolge la funzione di un anatema all’indirizzo di una persona che per tal via si vorrebbe rendere infrequentabile, indegna di far parte di una “istituzione culturale”, in poche parole affetta dal Maligno..........................................(leggi tutto)

 


ULTIME NOTIZIE DALLA

PALESTINA OCCUPATA

a cura di Fadi Shirak, Cisgiordania, West Bank

il 27 ottobre 2009, per TerraSantaLibera.org

INVASIONI - ARRESTI - VIOLENZE - SOPPRUSI

DI MILIZIE E COLONI SIONISTI AI DANNI DELLA TERRA SANTA

 

Da Ramallah, Jenin, Tulkarem, Qalqilia, Nablus, Bethlehem, Hebron, Jericho.

.........(...vai alle notizie...).........


VIDEO : Strage di donne e bambini in Pakistan


'ATTENZIONI' SIONISTE :

 

L'AFFAIRE DEL NUCLEARE SIRIANO

di Dagoberto Husayn Bellucci 

Complesso nucleare di Dimona, in Israele

 

L'accampamento militar-terroristico sionista occupante la Terra Santa di Palestina, unica entità che disponga di armi nucleari peraltro 'puntate' strategicamente e ricattatoriamente contro diverse capitali europee come dichiarato direttamente da fonti ebraiche e soggetti interni al governo di Tel Aviv, 'solertemente' accende i riflettori massmediatici contro ipotetiche minacce alla sua "sicurezza nazionale" per distogliere l'attenzione dai quotidiani crimini commessi dalla banditaglia kippizzata denominata "Israel Defence Force" (alias "tsahal") che ha reso l'intero perimetro geostrategico palestinese un autentico mattatoio a cielo aperto. 

Le menzogne disinformative della propaganda sionista rappresentano niente meno che la ricattatoria prassi di una mentalità 'abituata' a sovvertire, deformare e confondere avvenimenti e notizie dinanzi all'opinione pubblica internazionale per 'raccattare' solidarietà e complici assensi alle proprie politiche genocide..................................................(leggi tutto)


GIUDAIZZAZIONE di GERUSALEMME:

In seguito agli scontri e all'attacco alla moschea di Al-Aqsa,

30 cittadini feriti e  altre 20 persone arrestate.

dichiarazioni del Mufti di Gerusalemme,

del Ministro della Giustizia Palestinese,

dellA'autorita' d'Occupazione e del portavoce

dell'Autorita' Palestinese di Ramallah.

 

Cinque giornalisti sono stati picchiati dalla polizia israeliana.

Anche un'infermiera  e un  medico sono stati feriti dalle milizie d’occupazione.

 

Articolo tradotto dall’arabo dal quotidiano Ma’an News,

di lunedì 26 ottobre 2009, a cura di Fadi Shirak, arabo-cattolico,

dal West Bank, Palestina occupata, per TerraSantaLibera.org

 

Ieri Domenica, oltre 30 persone sono state ferite, tra cui cinque giornalisti, e due paramedici, in scontri con le forze d'occupazione israeliane nei cortili della moschea AL Aqsa ed i vincoli della Città Vecchia di Gerusalemme.

Ne è seguita l'intrusione di polizia e forze speciali israeliane sulla Spianata, che hanno circondato centinaia di fedeli all'interno della moschea e hanno sparato proiettili di gomma, granate stordenti e gas ad alta densità.

 Le fonti hanno detto che tra i feriti ci sono cinque giornalisti che sono stati picchiati dalle forze d'occupazione. Sono: la giornalista Maysa Abu Ghazaleh, corrispondente di Palestine News Network, la giornalista Diyala Jowayhan corrispondente di "Quds net", il giornalista  Mahfouz Abu Terk, fotografo dell’agenzia di stampa Reuters, il  fotografo giornalista Atta Aoissat e il fotografo giornalista Mahmoud Alyan Al-Quds. Anche l'infermiera  Fatina AL Zghayer dell'Unione dei medici arabi, e un altro medico del soccorso medico, sono stati feriti dalle milizie d’occupazione israeliane.

 Le fonti mediche palestinesi hanno detto che almeno cinque persone sono state ricoverate nell'ospedale Almakased a Gerusalemme affinchè possano essere curate le loro ferite e fratture d’arti, tra cui quelle a due donne, colpite al ginocchio e al petto...................(leggi tutto)

 


VIDEO  a cura di Filippo Landi

 

SCONTRI A GERUSALEMME , VERSO TERZA INTIFADA

 


L'Iran nella strategia del ragno

 di Simone Santini - 25 Ottobre 2009 - Centro Libero Analisi e Ricerche

 

Il momento è decisivo. Teheran ha chiesto ancora alcuni giorni per decidere se accettare la proposta di compromesso uscita dai negoziati di Vienna sul suo programma nucleare. Ripercorrere la cronistoria degli avvenimenti dell'ultima settimana fa capire quanto delicato e pericoloso sia questo frangente......(leggi tutto)


Iran Nucleare :

Disinformazione e Terrorismo

di Dagoberto Husayn Bellucci
 

La vera minaccia nucleare

è Israele, non l'Iran!

 

 

Questo video illustra la produzione di BOMBE TERMONUCLEARI da parte di Israele.

L'ingegnere israeliano MORDECHAI VANUNU, lavorando nell'impianto nucleare israeliano di Dimona, è venuto a conoscenza dei segreti nucleari di Israele, e ha svelato al mondo in che modo ISRAELE COSTRUISCE E POSSIEDE BOMBE TERMONUCLEARI.

Vanunu è stato arrestato in Italia, poi incarcerato e perseguitato in Israele. E' oggi impossibilitato a uscire dai Territori Occupati.

Questo video dimostra la pericolosità, la falsità e l'ipocrisia di uno stato che sfugge a ogni controllo internazionale.

 

Alcuni fatti che vale la pena di ricordare:.......................(leggi tutto)

 


GAZA, GENNAIO 2009:

PER NON DIMENTICARE IL CINISMO, LA SPIETATEZZA,

LA FALSITA', L'ARROGANZA EBRAICO-SIONISTA.

NON FATEVI INGANNARE DAI LORO PAGLIARA

 


DAL BLOG DI ANDREA CARANCINI:

Ahmadinejad : intervista alla National Public Radio

 

dello stesso autore :

  1. L'Europa con la toga (e con la psicopolizia)

  2. Dirk Zimmerman: così si condanna un uomo nella "democratica" Germania

  3. Quando lo stupro dei bambini è rabbinico

 


ULTIME NOTIZIE : DALL'AGENZIA INFOPAL.it

.........(...vai alle pagine...).........

  1. Striscia di Gaza: forze israeliane invadono e bombardano pesantemente a nord

  2. Striscia di Gaza: carri armati prendono il controllo del valico di al-Mintar

  3. Hamas: "La battaglia per Gerusalemme è appena iniziata"


 

<<< vai alle pagine precedenti indietro <<<


 

Supporta il nostro lavoro e/o l'artigianato di Terra Santa,

entra nel nostro mercatino, clicca qui.

RIPARTONO LE ISCRIZIONI AI VIAGGI/PELLEGRINAGGI DI TESTIMONIANZA:

prossime date a primavera, scadenza iscrizioni entro dicembre 2009

per iscriversi contattare la segreteria

 

 

AVVISO ai PELLEGRINI

E PER CHI SI RECHERÀ PRESTO

IN TERRA  SANTA

(VAI  ALLA  PAGINA)


Sostieni gli

 interventi nella

Palestina occupata

e il nostro lavoro

di informazione

 

Donazioni dirette (le consegnamo personalmente) a famiglie con seri problemi, ospedali, scuole, comunità, attrezzature, nella Palestina occupata.

Sviluppo progetti in cooperazione solidale e volontaria.

Aiutaci a scavalcare i muri ed impedire l'esodo palestinese.

oppure acquista qui artigianato arabo

Betlemme : ingresso

 

VIDEO : IRON  WALL

"IL MURO DI FERRO"

6 puntate fondamentali

 1  -  2  -  3  -  4  -  5  -  6 



La realtà dei coloni  giudei

 VIDEO in 6 parti

The Real of Jewish settlers-6

questi video sono stati

censurati e oscurati:

ma noi abbiamo gli originali...

 

ULTIME PUBBLICAZIONI

VIDEO: Rabbino di Brooklyn trafficante in organi umani

VIDEO: I FARISEI, OGGI COME IERI, USURAI E TRAFFICANTI MAFIOSI

VIDEO: 23/07/2009:  Direttore Museo Olocausto, membro Lega Anti-Diffamazione (ADL/B'nai B'rith) arrestato per oltre 23 video pedofili

VIDEO: Dozzine di politicanti, rabbini e investitori ebrei arrestati nel New Jersey con l'accusa di traffico di organi umani

VIDEO (in lingua originale inglese) Ucraina: altri 8 israeliani sono stati accusati di traffico d'organi

VIDEO : Gaza: Rimuovere l'assedio, dare una possibilità di vita

VIDEO: L’Italia chiamò:

i soldati denunciano l’uranio impoverito

VIDEO Guardian: Gaza, nessun diritto alla vita. Collabora o muori.

VIDEO: La morte di un malato palestinese porta a 392 il numero delle vittime dell’assedio a Gaza

ALLE ORIGINI DEL TERRORISMO SIONISTA + VIDEO

video: HANNO CHIUSO L'ACCOUNT DI MENPHIS75

video: crisi pianificata per controllo delle masse

VIDEO: LA PACE È IRRAGGIUNGIBILE ?
VIDEO: L'UOMO DIETRO BARAK OBAMA (1)

VIDEO: L'UOMO DIETRO BARAK OBAMA (2)

Lodo Alfano : non sarebbe stato così in contrasto con la Costituzione come si dice (pdf 21 KB)


ARCHIVIO GENERALE

ARCHIVIO VIDEO

IL TRAPIANTISTA IGNAZIO MARINO

“pluriomicida legalizzato”

riceviamo e pubblichiamo


 

     
  1b -1a - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 -  home page  
     
 

“ Se  controlli  il  petrolio,  controlli  le  nazioni,

se  controlli  gli  alimenti,  controlli  i  popoli ”.

(Henry Kissinger , Premio Nobel per la Pace nel 1973)

 

Tutte  le  notizie  e  articoli  contenuti  in  questo spazio sono liberamente riproducibili, purchè  citando  le fonti  (anche questa), 

gli autori,  i traduttori   e  tutti  i  links : informazione  e  controinformazione  devono  essere  libere  e  alla  portata  di  tutti